La Jeep Grand Cherokee L è stata svelata

Nuova Jeep Grand Cherokee L

Il velo è stato sollevato sulla Jeep Grand Cherokee L, una nuova lussuosa variante a tre file che sarà venduta insieme all’attuale modello a due file. Come ci aspettavamo, il design esterno del Grand Cherokee L è leggermente diverso dal Grand Cherokee che conosciamo. Ad esempio, la parte anteriore ricorda il concetto Grand Wagoneer con fari sottili e orizzontali e una griglia a sette ardesia. A seconda del livello di allestimento, ci sono anche luci diurne a LED posizionate in basso nel paraurti.

Visto di lato la lunghezza aggiunta del Grand Cherokee L diventa evidente. Il passo è di 121,7 pollici, il che significa che il SUV ha una lunghezza totale di 204,9 pollici. Sul retro sono visibili i fanali posteriori sottili. L’interno della Grand Cherokee L è radicalmente diverso dal modello Grand Cherokee standard. C’è un nuovissimo cruscotto che ospita un touchscreen da 8,4 pollici o un touchscreen da 10,1 pollici opzionale, entrambi utilizzano l’ultimo sistema di infotainment UConnect 5 della casa automobilistica e dispongono di Apple CarPlay e Android Auto wireless. Di serie, il SUV include un quadro strumenti digitale da 10,3 pollici che è configurabile e può visualizzare una moltitudine di informazioni diverse, incluso il sistema di visione notturna del veicolo.

Estendendo l’interasse e aggiungendo una terza fila di sedili, ci sono 17,1 piedi cubi di spazio dietro la terza fila con questa cifra che salta a 46,9 piedi cubi quando la terza fila è piegata piatta. Con la seconda fila anche piatta piegata, lo spazio di carico aumenta a 84,6 piedi cubi. Saranno offerte quattro varianti.

Questi iniziano con il Grand Cherokee L Laredo e atterrano di serie con un volante rivestito in pelle regolabile manualmente, sistema audio a sei velocità, il suddetto display di infotainment da 8,4 pollici e ruote da 18 pollici. Il prossimo è il Limited, che arriva con rivestimenti in pelle, sedile del conducente elettrico a otto vie riscaldato, sedili della seconda fila riscaldati, sistema audio Alpine a nove altoparlanti, fendinebbia e ruote da 20 pollici opzionali.

Jeep venderà anche il Grand Cherokee L nelle forme Overland e Summit. Il primo di questi ha ruote da 20 pollici di serie e riceve anche un ripartitore attivo a due velocità e un differenziale posteriore elettronico a slittamento limitato disponibile con un pacchetto fuoristrada. Il Summit è posizionato come la versione più lussuosa e include sedili anteriori e seconda fila raffreddati, sedili anteriori con memoria e massaggio, un sistema audio McIntosh a 19 altoparlanti, Active Driving Assist e un display di infotainment da 10,1 pollici di serie.

Una serie di caratteristiche di sicurezza sono di serie. Questi includono un sistema di frenata di emergenza automatico, rilevamento del percorso trasversale posteriore, controllo della velocità adattivo con stop and go, avviso di uscita dalla corsia e assistenza al mantenimento della corsia, solo per citarne alcuni.

Il già citato Active Driving Assistant, di serie sul modello Summit e opzionale per altre varianti, include il centraggio della corsia e entro la fine dell’anno riceverà un sistema di Active Driving Assistant a mani libere. Jeep deve ancora annunciare i dettagli sui prezzi per la nuova Jeep Grand Cherokee L.

Ti potrebbe interessare: Annunciati i prezzi per la Jeep Wrangler 4xe

Ti potrebbe interessare: Jeep Grand Cherokee a 3 file inizia a perdere le mimetizzazioni

Articoli Suggeriti
Total
0
Share