Jeep Jeepster Beach Concept: il piacere del fuoristrada scoperto

Il piacere del fuoristrada completamente scoperto
Jeep Jeepster Beach Concept: il piacere del fuoristrada scoperto
Jeep Jeepster Beach Concept: il piacere del fuoristrada scoperto

Il Moab Easter Jeep Safari 2021 è quasi arrivato. Quindi ieri sia i marchi Jeep che Mopar hanno mostrato la loro nuova gamma di concept car speciali per l’evento annuale che mostra ciò che entrambi i marchi hanno da offrire alla comunità Jeep. Troviamo anche la Jeep Jeepster Beach Concept. Gli appassionati di jeep di tutto il mondo si riuniranno dal 27 marzo al 4 aprile a Moab per una lunga settimana di vacanze di trail ride e fuoristrada tecnico su alcuni dei terreni più impegnativi e pittoreschi.

Il marchio Jeep ama rendere omaggio ai fuoristrada Jeep del passato con un “Resto-Mod” ogni anno. Abbiamo visto veicoli come la Jeep M-715 Five-Quarter Concept, la Jeep Grand One Concept e l’amata Jeep Wagoneer Roadtrip Concept, solo per citarne alcuni. Ma quest’anno, mentre la Jeep Wrangler Magneto Concept potrebbe attirare maggiormente l’attenzione, la nostra preferita è la Jeep Jeepster Beach Concept.

Basata sulla Jeepster Commando di seconda generazione, questo concetto è stato progettato attorno al crescente interesse per l’uso nel tempo libero dei veicoli 4×4. Il Jeepster Commando è stato il primo veicolo compatto a quattro ruote motrici con cambio automatico e, a differenza delle Jeep CJ dei suoi giorni, vantava comfort moderni, come porte, finestrini laterali avvolgibili, riscaldamento e tetto, di serie attrezzature.

Jeep Jeepster Beach Concept: la scheda tecnica

Nato come Jeepster Commando (C-101) del 1968, il team Jeep ha unito perfettamente il famoso corpo Commando su una Jeep Wrangler Rubicon (JL) del 2020. I Jeepster Commando sono stati creati per divertirsi al sole e questo incrociatore a tema spiaggia per eccellenza continua quella tradizione incarnando un atteggiamento vivace e spensierato.

La carrozzeria è stata modificata e l’esterno fonde le finiture cromate originali con uno schema di verniciatura bicolore dai colori vivaci. Sebbene la Jeepster Beach mantenga l’aspetto esteriore di una Jeepster vintage, offre le massime prestazioni sia su strada che fuoristrada fornite dalla moderna Jeep Wrangler.

Sotto il cofano, la Jeepster Beach Concept utilizza un motore turbo a quattro cilindri GME-T4 da 2.0 litri ad alta tecnologia con una calibrazione personalizzata che aumenta la potenza del motore di circa il 25% rispetto alla versione di produzione a 340 cavalli. Il motore a iniezione diretta utilizza un turbocompressore twin scroll a bassa inerzia montato direttamente sulla testata del cilindro, insieme a un circuito di raffreddamento dedicato per turbocompressore, aria di aspirazione e corpo farfallato per una reattività, prestazioni ed efficienza dei consumi eccezionali.

Una trasmissione automatica a 8 velocità accoppiata a una scatola di trasferimento 4:1 fornisce potenza ai pneumatici Falken Wildpeak M/T da 35 pollici avvolti attorno a un set di ruote personalizzate del Gladiator. Mopar ha fornito un sollevatore da 2 pollici con ammortizzatori FOX per conferire al veicolo un atteggiamento aggressivo.

Gli interni personalizzati di Jeep Jeepster Beach sono dotati di sedili avvolgenti con schienale basso rivestiti in pelle rossa. Il sedile posteriore è stato sostituito con una gabbia di sicurezza a quattro punti cromata. I tappeti sono stati rimossi per rendere la pulizia della sabbia un gioco da ragazzi. Inoltre, il team di progettazione ha aggiunto un portellone personalizzato stampato con il logo vintage J-E-E-P per quelle feste sul portellone in spiaggia. Naturalmente, ci sono anche alcune uova di Pasqua uniche sul veicolo.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share