Jeep Goiana è il primo stabilimento a emissioni zero in America Latina

Jeep Goiana è stato appena confermato come il primo complesso industriale carbon neutral multi-stabilimento in America Latina
Jeep Goiana
Jeep Goiana

Sebbene non stia ancora vendendo veicoli elettrificati in Brasile – inizierà quest’anno con la Fiat 500 elettrica e i modelli plug-in ibridi Jeep Renegade e Compass – Stellantis fa un annuncio importante in termini di sostenibilità e impegno ambientale. In un comunicato, il Gruppo informa che l’ Automotive Hub di Goiana, a Pernambuco, responsabile della produzione dei modelli Jeep Renegade, Compass e Fiat Toro, è stato appena confermato come il primo complesso industriale carbon neutral multi-stabilimento in America Latina.

Jeep Goiana è stato appena confermato come il primo complesso industriale carbon neutral multi-stabilimento in America Latina

Oltre allo stabilimento Jeep di Goiana, che dal 2017 detiene il Gold Seal del GHG Protocol Brazil Programme, tutti i 16 stabilimenti che compongono il Suppliers Park hanno aderito alle iniziative di compensazione delle emissioni attraverso il programma Amigos do Clima, rendendo l’intero Complex Neutral grazie a una strategia combinata di riduzione delle emissioni e compensazione.

“Questo è un traguardo molto importante, raggiunto grazie all’impegno per lo sviluppo sostenibile che noi e i nostri fornitori condividiamo”, afferma Antonio Filosa, Chief Operating Officer (COO) di Stellantis per il Sud America. “Stellantis è nata con la visione di ricerca della neutralità del carbonio. In questo modo, facciamo un passo molto importante con questa pietra miliare senza precedenti per l’intera industria sudamericana. E molte altre iniziative sono in arrivo “. In questo stesso obiettivo, anche la rete di concessionari Jeep si è impegnata nell’obiettivo, cercando iniziative per ridurre e compensare le emissioni in tutti i 200 negozi in tutto il Brasile.

Oltre all’annuncio del complesso industriale di Goiana, Jeep sottolinea che l’impegno ambientale avanzerà ad altre fasi all’interno della strategia in tre fasi adottata dalla società, l’ultima delle quali è il rinnovo del portafoglio: “Abbiamo progettato per il marchio una strategia con tre passaggi chiari all’interno del tema delle emissioni di carbonio in Brasile. Il primo è stato realizzato con il Polo Industriale di Jeep. Il successivo, prevede l’impegno della nostra Rete di Concessionari. L’ultimo, ma non meno importante, arriva con l’elettrificazione del nostro portafoglio, già in corso all’estero. Avremo importanti novità da offrire al consumatore brasiliano quest’anno “, anticipa Alexandre Aquino, Responsabile del Marchio Jeep per l’America Latina.

In un precedente annuncio, il Gruppo Stellantis ha ribadito l’inserimento del Brasile nell’impegno ambientale globale, anche per quanto riguarda la mobilità a basse o zero emissioni e l’impegno per la creazione / espansione della rete di ricarica per veicoli elettrici e ibridi plug-in nel Paese. Come anticipato, i primi ad arrivare saranno i modelli plug-in ibridi Jeep Renegade e Compass e anche la Fiat 500 elettrica. Tutti dovrebbero sbarcare nel paese durante l’anno 2021. 

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti
Total
0
Share