Jeep

Jeep Gladiator ottiene tre stelle ANCAP nei crash test

Jeep Gladiator

Jeep Gladiator ha seguito le orme del suo fratello Wrangler, ottenendo un punteggio di sicurezza in caso di incidente ANCAP di sole tre stelle. La cosa non sorprende, dato che la coppia condivide gran parte della stessa architettura, layout del motore e limitazioni, il Gladiator durante i test ha mostrato gli stessi problemi strutturali del Wrangler.

Questi includono avaria del montante anteriore e trasversale della plancia, danni nel vano piedi, carichi elevati delle cinture di sicurezza e movimento eccessivo del pedale. Il punteggio si è basato sul test ANCAP del Wrangler, oltre a dati e prove tecniche tratti da test interni sul Gladiator forniti dalla società madre di Jeep, Fiat Chrysler Automobiles.

L’ANCAP ha assegnato alla massiccia doppia cabina un punteggio del 60% per la protezione degli occupanti adulti e del 49% per la protezione degli utenti della strada vulnerabili – punteggi secondo ANCAP “inferiori a quelli previsti dai consumatori”. Il Wrangler è stato inizialmente premiato con una stella nel 2019, prima di essere portato a tre con l’aggiunta della frenata di emergenza autonoma e del monitoraggio degli angoli ciechi come standard.

Jeep Gladiator condivide la stessa tecnologia, ma non è in grado di rilevare ostacoli per evitare potenziali incidenti con pedoni o ciclisti. Come con il Wrangler, Jeep ha difeso Gladiator evidenziando il suo carattere di nicchia e sottolineando la quantità di tecnologia di sicurezza che ha montato. “Il Gladiator è un veicolo fuoristrada specializzato che dispone di oltre 70 sistemi di sicurezza avanzati”, si legge in una dichiarazione.

“Ciò include airbag frontali e laterali, monitoraggio dell’angolo cieco, rilevamento del percorso incrociato posteriore, sensori di parcheggio, telecamera per la visione posteriore e frenata di emergenza autonoma”. Tuttavia, il direttore delle comunicazioni e della difesa dell’ANCAP Rhianne Robson ha affermato che tutti i veicoli devono soddisfare gli stessi standard, soprattutto considerando che il Gladiator parte da $ 75.450.

“I consumatori si aspettano un elevato livello di sicurezza indipendentemente dal prezzo e dal segmento di mercato”, ha affermato la Robson.“La sicurezza dovrebbe rimanere una priorità in tutti gli acquisti di veicoli, e questo non è diverso per un veicolo di questo tipo, in particolare a questo prezzo.”

Ti potrebbe interessare: Fotospia Jeep Gladiator 2020 Sport EcoDiesel

Notizie Correlate
Jeep

Questa sarà la nuova Jeep Grand Cherokee

Jeep

FCA annuncia il richiamo di Jeep Cherokee in Brasile

Jeep

Questa è la nuova Jeep Renegade Moab

Jeep

Jeep Grand Wagoneer spiata in versione di produzione