Jeep Commander debutterà il 26 agosto

Jeep Commander sarà ufficialmente presentata il prossimo 26 agosto
Jeep Commander
Jeep Commander

L’uscita più attesa di Stellantis dell’anno in Brasile sarà presentata il 26 agosto, dal vivo. La Jeep Commander a sette posti avrà una produzione iniziale stimata di 910 vetture per settembre, compreso il programma di test drive del concessionario, equivalente a 400 veicoli. Ad ottobre, con i Suv nei negozi e le previsioni di riallineamento della produzione, si lavorerà per evitare lo stress della lunga attesa, simile a quanto esiste nella Compass S, prevista per il 28 febbraio del prossimo anno.

Il produttore rilascerà entrambe le versioni 4X2 e 4X4 contemporaneamente: Limited e Overland. Vi svelo inoltre in esclusiva che ci saranno, in linea di massima, quattro modelli, così definiti: due che utilizzano il 1.3 turbo flex da 185 cv a Etanolo, lo stesso di Compass e Toro, e il 2.0 diesel. Il tetto apribile è di serie sulla Overland.

Il 2.0 turbo da 170 CV è stato mantenuto in quest’ordine ma guadagnerà coppia e si chiamerà TD 380, cioè 38 chili di energia contro gli attuali 35 chili del cugino più piccolo del marchio e marchio più venduto, il Compass.

Essendo il SUV Premium più grande di Jeep in Brasile, il Commander ha ricevuto da Jeep un interno sofisticato ed esclusivo, perché l’impressione data è di una consolle centrale più grande rispetto alla Compass. La pelle marrone dei sedili e tutte le parti di contatto saranno i punti salienti dell’abitacolo.

Si ipotizza di una serie speciale che celebra l’80° anniversario della Jeep, in quanto è già disponibile per Compass, Renegade, Wrangler e Grand Cherokee, che qui sarà una novità l’anno prossimo e correggendo le informazioni, plug-in ibrido al 100% e niente dal modello lungo.

All’interno l’Uconnect da 10,1 pollici che proiettava l’immagine HD della telecamera di retromarcia, oltre al quadro strumenti digitale da 10,25 pollici e alla trazione 4×4, attivata tramite un comando vicino alla leva del cambio automatico a nove marce in diesel e sei marce in flex. Il pacchetto high-tech eleva lo standard di intelligenza del SUV, offrendo sterzo semi-autonomo, avvisi acustici e frenata di emergenza sarà disponibile fin da subito con i primi modelli.

Ti potrebbe interessare: Chrysler Pacifica, Jeep Grand Cherokee, Ram 1500 AutoPacific Vehicle Satisfaction Awards

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share