“In Opel vogliamo essere di nuovo leader in Spagna”

Pedro Lazarino nuovo numero uno di Opel in Spagna e Portogallo da ottobre conferma che la sua azienda vuole tornare ad essere leader di mercato
Opel Mokka
Opel Mokka

Pedro Lazarino è stato nominato capo di Opel per la Spagna e il Portogallo dall’ottobre dello scorso anno, quando è stato nominato per sostituire Jorge Tomé, che ha continuato a guidare la Peugeot in Portogallo.

Lazarino, che è entrato in Opel nel 2010, arriva con le batterie cariche, gioco di parole. « Nel 2021 abbiamo ripreso la nostra riconquista del mercato spagnolo . Vogliamo raggiungere una quota del 5% nelle autovetture e del 7% nelle pubblicità, ma questo è solo il primo passo, poiché a medio termine la nostra ambizione è riconquistare la leadership in Spagna ”, afferma. Un obiettivo che si comprende aggiungendo le due tipologie di prodotti.

“Per questo, abbiamo la nostra rete di concessionari e una gamma rinnovata. Inoltre, abbiamo una vasta gamma di ibridi elettrici e plug-in ”. Queste ultime vetture avranno un peso nelle vendite del marchio del 6% nel 2021, anche se questa cifra crescerà rapidamente “poiché entro il 2024 tutte le nostre auto avranno una variante elettrica o PHEV “.

” Se il settore può contare su un solido piano di aiuti da parte del governo, questo mix aumenterà notevolmente “, afferma. Ma già confermato un Moves III con 400 milioni, che potrebbero addirittura essere raddoppiati, Lazarino sostiene “un piano stabile nel valore e durevole nel tempo che consenta una transizione il più ordinata possibile”. E si rammarica che la gestione decentralizzata dei fondi nelle mani delle Comunità autonome significhi che le regioni con la più alta domanda di beni elettrificati, come Madrid o Barcellona, ​​esauriscono rapidamente i fondi e, data la loro grande importanza, “le vendite sono rallentate a livello nazionale »Fino a quando non arriveranno altri soldi.

Lazarino, inoltre, non nega un piano Renove, con neutralità tecnologica, poiché “l’inquinamento maggiore viene dalle auto vecchie” e in Spagna l’età media supera gli 11 anni. “Dovrebbe esserci supporto per eliminarli e sostituirli con quelli attuali”.

In questo senso, Opel vanta asset con la stessa tradizione della Corsa (prodotta a Saragozza), ma anche con modelli innovativi come il nuovo SUV Mokka, che può essere ordinato con motori a combustione o 100% elettrico. “Rappresenta la nuova Opel e sarà essenziale per noi in Spagna , poiché rientra in un segmento che rappresenta un terzo delle nostre vendite”.

Per quanto riguarda l’impatto del nuovo standard WLTP per la misurazione della CO2 e il suo effetto sulla tassa di immatricolazione, il direttore di Opel calcola il 55% della percentuale della sua gamma di modelli che è stata resa più costosa da essa. “Ma esclusivamente per il trasferimento di tale aumento fiscale, poiché abbiamo mantenuto i prezzi franco fabbrica . Inoltre, vetture come la Corsa o l’Astra, sono rimaste sotto la soglia dei 120 grammi di CO2.

E sebbene le reti commerciali rimarranno indipendenti, ” Stellantis si tradurrà anche in sinergie per i concessionari e sempre più persone hanno marchi di gruppo diversi”.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

FCA

FCA Canada premiata

Dal 1996, FCA Canada e l’Università di Windsor collaborano per mettere in contatto studenti di ingegneria interessati a…
Total
0
Share