GP Ungheria 2021: le interviste post-gara ai piloti Ferrari

Gara positiva per Sainz. Leclerc centrato in pieno in curva 1

Carlos Sainz ha conquistato un ottimo quarto posto nel GP Ungheria (ancora da confermare, in quanto la penalità di Vettel, arrivato secondo è stata rimandata a giudizio). Tuttavia, non può compensare la delusione dei punti persi, che la Ferrari avrebbe potuto conquistare, se Charles Leclerc non fosse stato eliminato dalla gara quando un altro pilota ha sbagliato completamente e ha sbattuto contro la SF21 numero 16 alla prima curva.

Sainz è riuscito a portare a casa un buon risultato, passando dal quindicesimo posto in griglia al quarto al traguardo. Tuttavia, anche lo spagnolo è rimasto un po’ deluso dopo aver perso posizioni a favore di diversi piloti al momento del pit-stop subito dopo la ripartenza, poiché sono usciti dai box in modo piuttosto anomalo. Sainz non è stato quindi in grado di stare con i due leader che hanno poi concluso la gara al primo e secondo posto e questo gli è costato la possibilità di lottare per la vittoria.

Ora è tempo della pausa estiva del campionato, con la ripresa delle corse a Spa-Francorchamps, quando il Gran Premio del Belgio si svolgerà il 29 agosto.

GP Ungheria: parola ai piloti

Carlos Sainz: “Che gara pazzesca. Dopo essere partiti dalla 15ma posizione, avevamo buone possibilità di salire sul podio. Perdere posizioni contro Williams e AlphaTauri dopo il primo pit stop a causa del traffico in pit lane ci è costato caro. Eravamo a caccia della vittoria a quel punto, ma invece abbiamo perso ogni reale possibilità di lottare per essa”.

“Nel primo stint con le slick, una volta in aria pulita, il ritmo era davvero ottimo e ho superato Latifi e Tsunoda. Purtroppo negli ultimi giri non ho potuto fare molto per difendermi da Hamilton, in quanto montavo gomme dure molto vecchie, dovevo badare al carburante. Mi dispiace per Charles oggi perché è stato eliminato non per colpa sua e sono sicuro che avremmo potuto ottenere più punti con entrambe le vetture”.

Nel complesso, la prima metà di questa prima stagione con la Ferrari è stata positiva. Dobbiamo ancora continuare a capire la vettura in ogni tipo di curva e condizione, ma penso che siamo decisamente sulla strada giusta. Continueremo a spingere e torneremo carichi dopo la pausa estiva”.

Charles Leclerc:Una domenica estremamente frustrante per me. Ho avuto una buona partenza ed ero in una buona posizione, lottando per il secondo o terzo posto. Sapevo di avere un’opportunità oggi, quindi l’ho presa con calma e mi sono mosso con cautela. Stavo percorrendo la prima curva e non mi aspettavo che qualcuno facesse quel tipo di mossa su di me. Finire la gara in questo modo è solo un peccato. Il danno è stato così importante che una volta arrivato alla frenata per la curva successiva, mi sono subito girato in testacoda. Non nel modo in cui volevamo arrivare alla pausa estiva, ma è così“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share