GP Stiria: le interviste post-gara a Leclerc e Sainz

Ottima rimonta dei due piloti Ferrari. Ecco le loro parole
GP Stiria: le interviste post-gara a Leclerc e Sainz
GP Stiria: le interviste post-gara a Leclerc e Sainz

La Scuderia Ferrari ha concluso la prima delle due gare da disputare in Austria, il GP Stiria, con un sesto e un settimo posto, rispettivamente per Carlos Sainz e Charles Leclerc. Un risultato dignitoso, grazie alle ottime prestazioni di entrambi i piloti nella SF21, che ha dimostrato di avere un passo migliore rispetto ai suoi rivali. Ciò ha permesso a entrambi i piloti di scalare la classifica senza mai perdere un duello. Sainz è risalito dalla dodicesima posizione in griglia, mentre Leclerc era scivolato in fondo al gruppo a seguito di un contatto con Gasly poco dopo la partenza.

Sainz ha fornito una prestazione solida, sfruttando al massimo la possibilità di scegliere liberamente le gomme per l’inizio. Ha fatto un buon lavoro allungando il suo primo stint sulle medie, scalando gradualmente la classifica man mano che i piloti che lo precedevano si fermavano ai box. Dopo essere dovuto rientrare alla fine del primo giro, Leclerc ha praticamente diviso la sua gara in due parti: 36 giri con la dure, 33 con la medie. Il monegasco ha realizzato ben 11 sorpassi, che gli sono valsi il titolo di “Driver of the Day“.

GP Stiria: la parola ai piloti

Carlos Sainz: “Ho fatto una gara buona ed è stato un buon risultato per la squadra! Abbiamo avuto un buon ritmo dall’inizio, fino alla fine. Sono riuscito a fare un primo stint molto lungo, facendo ottimi giri una volta che sono riuscito a sfruttare al meglio l’auto con aria pulita avanti per scavalcare quasi tutto il centrocampo prima della sosta“.

Il pit stop è stato azzeccato e questo ci ha dato la possibilità di inseguire il quinto posto dato che avevo molto ritmo con le gomme Hard. Sfortunatamente mi ci sono voluti molti giri per svincolarmi da Hamilton. Quando lo seguivo, le gomme anteriori soffrivano. Quando ho avuto di nuovo la pista libera davanti a me, era troppo tardi per provare a passare Norris. Domani inizieremo qui a lavorare alla seconda gara. Abbiamo un’opportunità per migliorare e vogliamo fare tutto il possibile per ottenere un altro buon risultato“.

Carlos Sainz: “È una sensazione dolce amara. L’incidente al primo giro ci ha messo in difficoltà. Peccato perché abbiamo perso una buona occasione per portare a casa un risultato ancora migliore. Dal secondo giro in poi, classificherei questa come una delle mie migliori gare finora in Formula 1. La macchina sembrava incredibile, il ritmo era ottima e ho colto ogni opportunità per fare un buon recupero“.

In termini di prestazioni, abbiamo estratto il massimo dalla vettura. Questo mostra quanto lavoro è stato fatto dietro le quinte e che lavoro straordinario ha svolto il team, soprattutto nell’ultima settimana. Dobbiamo esaminare tutti i dati per capire esattamente come abbiamo raggiunto questo passaggio in modo da poterlo ripetere la prossima settimana“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share