GP Stiria e Austria: l’anteprima Alfa Romeo Racing

L’Alfa Romeo Racing si prepara al doppio appuntamento in Austria
GP Stiria e Austria: l'anteprima Alfa Romeo Racing
GP Stiria e Austria: l’anteprima Alfa Romeo Racing

Il team Alfa Romeo Racing ORLEN si dirige in Austria per due settimane di gare al Red Bull Ring, il breve ma impegnativo circuito di Spielberg, in Stiria, dove si disputeranno l’ottavo e il nono round del campionato. In particolare, la gara di questa settimana, il GP Stiria, sarà importante per la squadra, con l’Alfa Romeo che festeggerà il 24 giugno il suo 111° compleanno: per celebrare questo importante traguardo, la squadra porterà un tributo sulla livrea delle C41 di Antonio Giovinazzi e Kimi Räikkönen, che sarà svelato giovedì.

Il tributo alle due vetture è solo una delle iniziative che scandiscono la giornata, con un ricco programma di attività, che fa rivivere la storia unica e il patrimonio motoristico dell’Alfa Romeo che si svolge nella sede storica del marchio ad Arese, vicino a Milano, per tutto il il fine settimana. Questa sensazione di aspettativa da parte del team deriva anche dalle prestazioni. Sono finiti i problemi del 2020 e possono battagliare qualsiasi fine settimana per entrare in top ten.

GP Stiria: le interviste ai piloti

Kimi Raikkonen: “La nostra attenzione è tutta sull’Austria e non su ciò che è successo in Francia. Abbiamo imparato la lezione e ora siamo determinati a fare meglio. L’Austria è una di quelle piste che sembrano facili ma non lo sono: è breve e ci sono solo poche curve in cui si può guadagnare o perdere centesimi preziosi, il che significa che ognuna di esse è cruciale per il tempo sul giro”.

Anche la gestione del traffico, sia in qualifica che in gara, sarà un fattore chiave ma, alla fine, sarà lo stesso per tutti. Spero che riusciremo a fare punti in questo fine settimana, sarebbe un bel regalo di compleanno per l’Alfa Romeo. Alla fine dobbiamo fare un lavoro migliore dei nostri rivali e poi avremo la possibilità di fare punti“.

Antonio Giovinazzi: “L’Austria è una pista che mi piace, di cui ho dei bei ricordi: lì ho segnato il mio primo punto, nel 2019, e nel 2020 ho portato a casa il nono posto dopo una gara abbastanza emozionante. Non vedo l’ora di aggiungere qualcosa a questi momenti e non vedo l’ora di correre lì due volte in due settimane”.

Trovo che puoi davvero prendere un ritmo e imparare ad ogni sessione e sento che puoi davvero estrarre il massimo da te stesso e dalla macchina. Abbiamo fatto meglio nella maggior parte delle ultime gare e non vedo l’ora di tornare a lottare per la top ten domenica. Il 111° compleanno dell’Alfa Romeo è la motivazione in più di cui abbiamo bisogno per fare bene e non vediamo l’ora di festeggiare in grande stile“. Dunque appuntamento a venerdì con le prime prove libere del GP Stiria

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share