GP Portogallo 2021, F1: le qualifiche della Ferrari

La sintesi delle qualifiche della Ferrari
GP Portogallo 2021, F1: le qualifiche della Ferrari
GP Portogallo 2021, F1: le qualifiche della Ferrari

Le qualifiche per il GP Portogallo si sono rivelate molto serrate, come è avvenuto finora in questa stagione, con una dozzina di vetture tutte in grado di lottare per un posto in terza fila nella griglia. La prestazione di sabato è stata all’altezza delle aspettative, con Carlos Sainz quinto e Charles Leclerc ottavo e quando si analizza il risultato ci sono alcuni aspetti positivi da considerare.

Per la seconda volta in tre gare, la Scuderia Ferrari è riuscita a portare entrambi i piloti nella Q3. Oggi solo le due squadre in lotta per il campionato le sono davanti. Le condizioni erano difficili, con scarso grip, in continuo mutamento, a causa del vento che variava in intensità e direzione di minuto in minuto.

Charles ha realizzato un ottimo giro nel Q2, riuscendo ad effettuare il taglio sulle gomme a mescola media, eguagliate solo dai piloti dei due top team. Tuttavia, nella parte finale, il monegasco ha subito messo a segno un ragionevole tempo di 1:19.306, ma non è riuscito a migliorare nella sua seconda manche. Partire sulle medie, probabilmente la scelta migliore per la gara, dovrebbe dare a Charles un vantaggio, dato che i suoi concorrenti più vicini dovranno rientrare ai box prima di lui.

Per la prima volta in questa stagione non ci sarà una Ferrari in seconda fila. Carlos Sainz, invece, è riuscito a piazzare la monoposto in quinta posizione.

GP Portogallo 2021: le interviste a Sainz e Leclerc

Carlos Sainz:È stata una qualifica molto dura qui a Portimão a causa del vento rafficato e delle condizioni difficili, ma sono contento della mia sessione. Quando ero in pista sentivo di guidare bene e abbiamo preso buone decisioni sull’assetto della macchina per tutto il weekend“.

Il più grande aspetto positivo per me è che il mio approccio sembra funzionare bene e il feeling con la macchina migliora ad ogni sessione. C’è ancora molto spazio per migliorare, ma penso che oggi sia stato un buon passo e ne sono contento, anche se avrei preferito entrare in Q3 con le medie. Il mio passo era buono con quella mescola e se non fosse stato per il traffico con un’altra macchina al secondo stint penso che sarei stato in una posizione migliore per entrare nel Q3“.

Tuttavia, poiché avevo salvato un set di soft dopo un ottimo primo run in Q1, abbiamo deciso di evitare rischi inutili e ci siamo qualificati per Q3 con le soft. Una volta nella top ten, un bel paio di giri ci hanno regalato la quinta posizione per domani”.

Nonostante lo svantaggio delle gomme per la gara, sono fiducioso che con una buona partenza e una gestione delle gomme da parte mia possiamo lottare per buoni punti“.

Charles Leclerc: “La mia prestazione nel Q3 non è stata abbastanza buona oggi e non ero al livello che volevo essere. Tutti stavano lottando in queste condizioni e penso di aver spinto un po’ troppo. Una volta che lo fai, la parte posteriore della macchina inizia a muoversi molto ed è quello che è successo nel mio giro più veloce“.

Sul lato positivo, ho fatto un buon lavoro sulle medie in Q2, che credo sarà un punto di forza nella gara di domani, soprattutto all’inizio. Abbiamo visto più graining sulle soft durante le prove libere, quindi spero che questo ci dia un vantaggio con quelli intorno a me che partiranno tutti con le gomme rosse“.

Siamo tutti molto vicini quindi alla fine chi farà meno errori sarà quello che andrà avanti“.

Domani alle ore 16.00 scatterà il GP Portogallo 2021.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share