GP Italia: il venerdì dell’Alfa Romeo Racing

L’Alfa Romeo entra nel Q3 con Antonio Giovinazzi
GP Italia: il venerdì dell'Alfa Romeo Racing
GP Italia: il venerdì dell’Alfa Romeo Racing

Alfa Romeo Racing ORLEN ha offerto una buona prestazione di fronte a un pubblico amichevole mentre Antonio Giovinazzi ha stabilito una partenza tra i primi dieci per la gara Sprint nel GP Italia. Il compagno di squadra Robert Kubica, ancora al posto di Kimi Räikkönen, è arrivato 19° mentre la squadra continuava a lavorare per la gara.

In un weekend che vede il ritorno del format Sprint Qualifying, Alfa Romeo Racing ORLEN ha iniziato con il piede giusto le sue attività in pista. Con una livrea speciale per omaggiare l’Alfa Romeo in casa, in un weekend ricco di altre attività in programma nella storica sede di Arese per festeggiare l’occasione, il team ha messo a segno una buona prestazione per darsi le migliori chance per la 100 km sprint.

Il 10° posto è un risultato che conferma la buona prestazione di Giovinazzi durante le qualifiche: ha assorbito la passione dei tifosi di casa, delle bandiere italiane che sventolano sugli spalti, della magia di Monza. Kubica, con solo un’ora di prove alle spalle a causa del format del weekend di gara, ha visto il suo miglior sforzo vanificato da un blocco: partirà 19°, ma con la fiducia che gli ha dato la buona prestazione della scorsa settimana.

Cercherà di recuperare terreno nella gara del sabato per un posto migliore sulla griglia di domenica. È ancora un lungo weekend per il team: in quella che dovrebbe essere una celebrazione dell’Alfa Romeo e del motorsport italiano, è stato un buon inizio.

GP Italia: le interviste ai piloti

Antonio Giovinazzi:Sono molto contento di aver conquistato la Q3 davanti ai Tifosi, è incredibile. Siamo sembrati solidi fin dall’inizio, anche nel Q1 e Q2 abbiamo fatto buoni giri per il sesto e il settimo posto e sapevamo di poter ottenere un buon risultato. Avevamo solo un treno di gomme nuove per la Q3, quindi non abbiamo potuto fare molti progressi lì, ma partiremo in decima posizione. Anche se questa posizione è solo per la griglia delle qualifiche Sprint, è un buon risultato e ci permette di partire da un’ottima posizione. Domani avremo bisogno di una buona partenza, in una gara senza soste e senza strategia, ma sappiamo di volerci preparare bene per domenica. Ci saranno alcuni piloti molto aggressivi là fuori e dovremo sfruttare le nostre opportunità”.

Robert Kubica: “Non è stata una delle giornate più tranquille, ma domani possiamo provare a recuperare terreno. Le prove libere non sono andate male, ma quando hai solo un’ora per provare tre mescole e fare run lunghi e brevi, non è facile ottenere un riferimento. Sono un po’ deluso per il risultato delle qualifiche perché credo che avremmo potuto essere un po’ più avanti in griglia. Trovare spazio in pista non è stato dei più facili, e quando l’ho fatto, il mio primo run è stato rovinato da Mazepin, che era proprio nel mezzo della pista. All’inizio pensavo avesse un problema tecnico, ma poi è scappato via. È un po’ un peccato, perché in una sessione breve devi far contare ogni giro, ma è così“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share