GP Gran Bretagna 2021: il sabato della Ferrari

Il GP Gran Bretagna non è partito al meglio per Sainz. Buona prestazione, invece, per Leclerc
GP Gran Bretagna 2021: il sabato della Ferrari
GP Gran Bretagna 2021: il sabato della Ferrari

Le impressioni immediate dopo la prima gara Sprint della Formula 1 in occasione del GP Gran Bretagna sono positive. I 17 giri per decidere la griglia del 72° Gran Premio di Gran Bretagna valido per il Campionato del Mondo di Formula 1 hanno offerto spettacolo ed eccitazione per la folla di Silverstone e per gli spettatori di tutto il mondo. L’esito però è stato agrodolce per la Scuderia Ferrari. Leclerc ha mantenuto il suo quarto posto in griglia, ma Sainz, che ha finito per essere una delle stelle dello spettacolo con una serie di sorpassi, ha perso diverse posizioni dopo un contatto con Russell nelle prime fasi della gara.

Dopo l’incidente, Sainz è sceso al 19° posto ma non si è perso d’animo e in soli 12 giri ha fatto sette sorpassi per risalire fino all’undicesimo posto. Partirà comunque decimo in quanto Russell è stato penalizzato di 3 posizioni in griglia proprio per quanto accaduto con Sainz. Il pilota spagnolo è consapevole di avere il potenziale per risalire ulteriormente la classifica.

GP Gran Bretagna: l’intervista a Leclerc e Sainz

Charles Leclerc: “Mi sono davvero divertito con la gara sprint. Guidare a tutto gas per 17 giri è diverso da quello a cui siamo abituati e mi sono divertito molto. Una grande differenza è che non devi pensare a risparmiare le gomme e puoi semplicemente dare il massimo. Non ho corso rischi ma se ci fosse stata una buona occasione per guadagnare una posizione, l’avrei presa. Era un po’ solitaria la corsa dal mio punto di vista, ma in senso positivo perché potevo tenere il passo della macchina davanti senza che tirasse troppo”.

Nel complesso, finora mi è piaciuto il formato del weekend. Dà ad ogni giorno qualcosa di speciale da guardare, specialmente il venerdì, dove hai più da guadagnare con le qualifiche di quanto avresti in un normale fine settimana. Penso che renda le cose più eccitanti, sia per noi che per i fan“.

La corsa con le gomme medie è stata abbastanza rappresentativa. Anche se il livello del carburante non è stato lo stesso che sarà per la gara, ci ha dato una buona immagine dell’equilibrio. Ci sono molti dati da analizzare stasera e da cui imparare per domani“.

Carlos Sainz:Più che una gara sprint, oggi per me è stato un “stint di rimonta“. Sono molto lontano dall’essere felice perché la macchina aveva un buon passo e non vedevo l’ora di qualificarmi in una buona posizione”.

Purtroppo la mia gara è stata pesantemente compromessa al primo giro a causa di quello che onestamente penso sia stato un errore di George. Ha bloccato e mi ha colpito nella parte posteriore della macchina, costringendomi a uscire di pista e ovviamente mandandomi in fondo al gruppo in 19esima posizione”.

Non avevo intenzione di arrendermi, quindi ho spinto al massimo per il resto della gara, ho fatto dei bei sorpassi nonostante le difficoltà su questa pista e sono riuscito a recuperare fino all’11° posto. È stata una rimonta buona, ma avrei preferito non perdere quelle posizioni. Comunque fa parte delle corse e abbiamo ancora domani per cercare di recuperare altre posizioni. La macchina è pronta e anche io lo sono. Corriamo di nuovo“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share