Ferrari: 4 modelli rari andranno all’asta quest’estate

4 Ferrari rare saranno vendute all’asta quest’estate
Ferrari: 4 modelli rari andranno all'asta quest'estate
Ferrari: 4 modelli rari andranno all’asta quest’estate

RM Sotheby dice che prevede di avere quattro splendide Ferrari a Milano, in Italia, il 14-15 giugno. La vendita è in corso a Palazzo Serbelloni. La casa d’aste afferma che il pezzo forte della vendita è la Ferrari 275 GTB del 1966 che lo sceneggiatore francese Roger Vadim ha acquistato nuova e successivamente passata all’allora moglie, l’attrice Jane Fonda.

L’auto azzurra, telaio n. 08641, è un esempio di muso lungo e tubo di torsione. Vadim l‘acquistò il 15 giugno 1966 e tre mesi dopo trasferì la registrazione a Fonda. Dopo che Fonda ha posseduto l’auto, si è trasferita a Lione e ad una manciata di collezionisti francesi. All’inizio degli anni ’70 l’auto fu iscritta ad alcune gare di club francesi, prima di essere venduta all’attuale proprietario circa 20 anni fa. RM Sotheby afferma che l’auto ha la certificazione del libro rosso Ferrari Classiche che conferma i numeri corrispondenti. La casa d’aste stima che l’auto costerà tra 2,4 e 3 milioni di dollari.

Le Ferrari rare all’asta: ecco i modelli

La 250 GT/L Berlinetta del 1963 offerta a Milano è la 65esima di appena 350 esemplari costruiti ed è stata restaurata a Modena. I numeri corrispondenti della vettura sono certificati Ferrari Classiche. La stima di vendita è compresa tra 1,6 e 2,1 milioni di dollari.

Le 550 Maranello in assetto da gara sono tra le Ferrari da corsa più collezionabili, afferma RM Sotheby’s. La 550 GT1 del 2001 offerta a Milano è una delle due vetture costruite da Italtecnica per il Team Rafanelli per il campionato FIA GT 2001. L’auto ha corso le stagioni 2002, 2003 e 2004. Oggi è idonea per la Global Endurance Racing Legends Series e la Masters Endurance Legend Series. La stima di vendita è compresa tra 2,1 e 2,6 milioni di dollari.

Una rara 348 GT Competizione Michelotto del 1994 è una delle sole 11 costruite dal costruttore di auto da corsa Ferrari di lunga data Michelotto. Il telaio numero 98226 è ancora di proprietà del suo proprietario originale ed è idoneo per Ferrari Club Competizione GT, Challenge e GT Days ed Endurance Legends. La stima di vendita è compresa tra 312.000 e 432.000 dollari.

Ultima ma certamente non meno importante è un’Alfa Romeo 6C 2500 Super Sport del 1951 “Villa d’Este”. L’auto è stata completamente restaurata diversi anni fa in Italia dopo decenni trascorsi negli Stati Uniti ed è uno dei soli 36 esemplari sportivi di Villa d’Este. Presenta una stima di vendita di 690.000 e 811.000 dollari.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share