GP Emilia Romagna 2021: le qualifiche per Ferrari

Cosa aspettarci dal Gran Premio ad Imola?
GP Emilia Romagna 2021: le qualifiche per Ferrari
GP Emilia Romagna 2021: le qualifiche per Ferrari

Nelle qualifiche per il GP Emilia Romagna, la Scuderia Ferrari Mission Winnow ha praticamente confermato il suo livello di prestazioni visto in Bahrain con la SF21, nonostante la notevole differenza di caratteristiche della pista e di temperatura rispetto a Sakhir. Il sabato sul circuito Enzo e Dino Ferrari ha confermato quanto sia stretta la gerarchia nel girone che lotta alle spalle delle prime due squadre.

Charles Leclerc ha fatto ancora una volta concluso un giro in modo perfetto. Come in Bahrain, il monegasco è stato il quarto più veloce, a soli 329 millesimi dalla pole position. A titolo di confronto, il divario qui a Imola cinque mesi fa era di oltre un secondo. Quanto a Carlos, non è passato alla Q3, mancandola per soli 61 millesimi e quindi parte 11esimo in griglia. Poiché è fuori dalla top ten, beneficia di una libera scelta delle gomme con cui iniziare il Gran Premio. La squadra quindi valuterà tutte le opzioni strategiche per cercare di ottenere il miglior risultato possibile su una pista dove i sorpassi sono solitamente piuttosto difficili.

GP Emilia Romagna: le interviste ai piloti Ferrari

Charles Leclerc: È stata una qualifica molto buona, anche se penso che abbiamo faticato un po’ di più rispetto a ieri per ottenere i tempi sul giro che volevamo. Abbiamo preso un piccolo compromesso in termini di setup che ci aiuterà nella gara di domani. Ha reso le cose un po’ più difficili in qualifica, quindi aspettiamo e vediamo. Ho fatto un piccolo errore alla chicane, forse avrei potuto guadagnare altri 7 o 8 centesimi lì, ma guardando le schede dei tempi non avrebbe cambiato la nostra posizione, quindi sono molto contento della quarta posizione oggi“.

La pista è fantastica. Lo adoro perché non puoi permetterti di commettere errori. Non c’è molta gestione delle gomme coinvolta, cosa che piace a noi piloti, perché significa che possiamo spingere per tutta la gara“.

Dovrebbe essere una gara emozionante ma difficile. Ci manca un po’ di velocità in rettilineo, quindi speriamo di avere un ritmo abbastanza buono per allontanarci. In caso contrario, sarà un po’ più difficile, ma penso che la nostra prestazione nel complesso sia migliore qui che in Bahrain. A Sakhir è stata una vera sorpresa essere in quarta posizione in griglia, oggi, un po’ meno”.

C’è molta motivazione nella squadra, un buon slancio. Dobbiamo usarlo e continuare a lavorare il più duramente possibile come squadra, tenere i piedi per terra e continuare a spingere come abbiamo fatto negli ultimi mesi. Allora sono sicuro che i bei giorni arriveranno presto“.

Carlos Sainz:Il risultato di oggi non è quello che volevo. Ho faticato a centrare tutte le curve in un solo giro dall’inizio delle qualifiche. Ogni piccolo errore può costarti molte posizioni in questo campo ristretto, quindi non sono contento perché so che il tempo sul giro era lì se fossi stato in grado di mettere insieme un giro veloce“.

Allo stesso tempo, penso che questa pista abbia rivelato che mi manca ancora un po’ di esperienza con la macchina per sapere esattamente cosa aspettarmi e come estrarne il massimo assoluto. Arriverà, ne sono sicuro, ma sento di essere ancora su una curva di apprendimento“.

In domani, puoi star certo che darò il massimo per guadagnare posizioni e lottare per il miglior risultato possibile. Sono fiducioso nel mio passo e proveremo a sfruttare a nostro vantaggio la scelta delle gomme libere“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share