Ferrari

GP Brasile, FP2: “doppietta” Ferrari

GP Brasile, FP2: "doppietta" Ferrari

Sebastian Vettel si è piazzato avanti a Charles Leclerc, per un primo e secondo posto nella seconda sessione di prove libere nel GP del Brasile. Il tedesco era 0,021 secondi davanti a Leclerc con Max Verstappen terzo su Red Bull, davanti ai piloti Mercedes Valtteri Bottas e Lewis Hamilton. Il pilota della Williams Robert Kubica ha iniziato la sessione con un pesante incidente alla curva tre da cui è uscito illeso. E i motori Honda di entrambe le Toro Rosso hanno avuto problemi a fine sessione.

GP Brasile: sintesi prove libere 2

Quest’ultima si è svolta in condizioni nuvolose dopo il tempo umido per la sessione mattutina, ma Kubica sembrava essere sorpreso dall’umidità sulla striscia bianca dipinta quando si è girato in curva tre nel suo primo giro lanciato della giornata. Il polacco, la cui Williams era stata utilizzata dal pilota di riserva Nicholas Latifi nella prima sessione, ha perso la parte posteriore, danneggiando l’auto. È stato un altro colpo per Williams, che ha lottato per il ritmo tutto l’anno e nelle ultime gare ha sofferto di una carenza di pezzi di ricambio.

Vettel e Hamilton sono stati entrambi bloccati da Bottas nei loro giri veloci, il campione del mondo all’uscita di Mergulho, la penultima curva e Vettel poco dopo all’uscita di Juncao, pochi metri più avanti. E Leclerc non è migliorato nel settore finale del suo giro più veloce. Verstappen è rimasto impressionato nel trovarsi a soli 0,134 secondi dal leader mentre il risveglio della Red Bull nelle ultime gare continua, e Bottas era a 0,156 secondi dietro a Vettel. Il campione del mondo in carica, Hamilton, è stato  0,067 secondi più lento rispetto a quello del suo compagno di squadra.

 

Notizie Correlate
Ferrari

Ferrari GTC4Lusso: addio al sostituto della Ferrari FF

Ferrari

Ferrari nega che la GTC4Lusso stia uscendo di produzione

Ferrari

Ferrari esclude versioni ibride di Portofino e Roma

Ferrari

La versione più estrema della Ferrari 812 in dettaglio in nuove immagini