Leclerc: Sono molto fortunato ad avere Vettel come compagno di squadra

Charles Leclerc ha affermato di essere “molto fortunato” ad avere Sebastian Vettel come compagno di squadra
Charles Leclerc
Charles Leclerc

Charles Leclerc ha affermato di essere “molto fortunato” ad avere Sebastian Vettel come compagno di squadra della Ferrari e ha contestato il suggerimento che potrebbe essere considerato il pilota numero uno della Ferrari la prossima stagione. Dopo aver impressionato con la Sauber (ora Alfa Romeo) la scorsa stagione, il pilota monegasco è stato promosso alla Ferrari a spese dell’ex campione del mondo Kimi Raikkonen, che è andato nella direzione opposta.

Lui e la Ferrari ci hanno messo un po’ per trovare la “quadra” nel 2019, ma dopo la pausa estiva ha vinto due gare di fila a Spa e Monza, con Vettel che ha vinto a Singapore. Anche se attualmente è davanti al tedesco nel campionato piloti, Leclerc ritiene di non poter essere visto come l’uomo principale della Scuderia poiché Vettel ha quattro titoli nel suo palmares e che è fortunato ad avere un compagno come lui che gli da sempre consigli. “Non ne ho idea, ma Sebastian ha vinto quattro campionati mondiali, io non ne ho vinto nessuno”, ha detto a Channel 4 quando gli è stato chiesto chi vedrà la Ferrari come numero uno.

“Credo che abbia molta esperienza. È molto veloce, molto forte, sto imparando molto da lui e poi alla fine della stagione vedremo, non sono io a prendere la decisione chi è il numero uno o il numero due. “Al momento sono così felice e molto fortunato ad avere Seb accanto a me.” Leclerc ritiene che la cosa principale che ha imparato da Vettel sia come gestire e fornire feedback agli ingegneri.

 

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share