GP Bahrain: anteprima Alfa Romeo F1 Team

L’Alfa Romeo F1 team si prepara per il primo weekend di gara del 2022
GP Bahrain Alfa Romeo F1

L’inizio di una nuova stagione è sempre un grande momento. Molte aspettative, mesi di lavoro dietro le quinte, lunghe notti di test invernali: tutto convergono in questa gara, l’inizio di nove mesi di competizione verso il massimo riconoscimento. Parliamo del GP Bahrain.

Il Gran Premio del Bahrain di quest’anno è un momento ancora più cruciale: è l’inizio di una nuova era della Formula 1, con nuove vetture, nuovi regolamenti e, chissà, forse una nuova gerarchia in griglia. È l’inizio di un nuovo capitolo per il team, con un nuovo nome, Alfa Romeo F1 Team ORLEN, e due nuovi piloti, Valtteri Bottas e Zhou Guanyu, che si uniscono al team e vogliono lasciare il segno. È l’inizio di una nuova storia, che ci porterà in giro per il mondo (virtualmente), toccando cinque continenti prima di tornare in Medio Oriente per il Gran Premio di Abu Dhabi di fine stagione.

GP Bahrain: le impressioni dei piloti

Frederic Vasseur, Team Principal: “È finalmente giunto il momento di iniziare la stagione e penso che siamo ansiosi come chiunque altro di vedere dove sono davvero tutti quando conta. Alcuni potrebbero vederlo come il momento della verità ma, in realtà, ci vorranno ancora alcuni round per avere un’idea più chiara dell’ordine gerarchico. Tuttavia, i punti sono in palio domenica e dobbiamo fare le nostre ultime verifiche dopo il test per assicurarci di essere nella migliore forma possibile il giorno della gara. Tutti in fabbrica e qui in pista hanno svolto un lavoro enorme durante l’inverno: ora è il momento di raccogliere i frutti. Abbiamo fame, siamo motivati ​​e siamo pronti: abbiamo due piloti desiderosi di mostrare il loro coraggio nell’abitacolo e sono sicuro che ci divertiremo tutti a tornare in un ambiente competitivo dopo la pausa invernale”.

Valtteri Bottas: “Questa gara è l’inizio di un nuovo capitolo della mia carriera e sono fiducioso di poter raggiungere gli obiettivi che mi sono prefissato insieme alla squadra. Sono rimasto impressionato dall’etica del lavoro che ho riscontrato da quando sono arrivato a Hinwil e dal lavoro che abbiamo svolto durante l’inverno: abbiamo riscontrato alcuni problemi durante i test, ma so che siamo al top e possiamo concentrarci sul raggiungimento del miglior risultato possibile domenica. Sarà una lunga stagione ed è ancora un po’ un punto interrogativo in termini di posizionamento: penso che tutti non vedano l’ora di avere un po’ più di chiarezza questo fine settimana! L’importante, però, è che continuiamo a lavorare per sbloccare tutto il potenziale della C42 e puntiamo ad avere un weekend pulito: in questo modo massimizzeremo le nostre possibilità di tornare a casa con un buon risultato per iniziare la nostra stagione. Credo in questa squadra e credo che possiamo ottenere così tanto se lavoriamo sodo insieme”.

Zhou Guanyu: “Sono anni che sogno di debuttare in Formula 1: questo weekend sarà un momento indimenticabile per me e il mio Paese. È un momento che apprezzerò, così come la mia famiglia e tutti coloro che ci hanno aiutato in questo viaggio: abbiamo lavorato così duramente per essere qui e sono grato per tutto il supporto che ho ricevuto nel corso degli anni. Il duro lavoro non si ferma al debutto, ovviamente: ora sono nel campionato più prestigioso e competitivo del motorsport e sono consapevole della portata della sfida che mi attende. So quanto dovrò lavorare duramente e quanto velocemente dovrò imparare: per fortuna, il team è intorno a me e sono stati eccezionali nell’aiutarmi a essere pronto per questo momento. So che così tante persone mi guarderanno domenica e voglio renderle orgogliose”.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share