GP Austria: il sabato della Ferrari

Le Ferrari partiranno 11esimo e 12 esimo. Ecco le interviste ai piloti
GP Austria: il sabato della Ferrari
GP Austria: il sabato della Ferrari

Per la prima volta in questa stagione, nessun pilota della Scuderia Ferrari è riuscito ad accedere alla parte finale delle qualifiche, ovvero le Q3. Alla fine della Q2 del GP Austria, Carlos Sainz si è dovuto accontentare dell’11° posto, mancando il taglio di soli sei millesimi di secondo, mentre Charles Leclerc era a soli 47 millesimi di distanza e si è qualificato 12°.

A bilanciare la naturale delusione della squadra c’è il fatto che entrambi i piloti abbiano la libera scelta delle gomme per il primo stint, che potrebbero giocare un ruolo importante in termini di strategia e rivelarsi importanti in fase di assegnazione dei punti – il verdetto finale di questo nono round della la stagione verrà definito solo quando verrà sventolata la bandiera a scacchi.

GP Austria: le interviste ai piloti Ferrari

Carlos Sainz: “Oggi abbiamo deciso di rischiare un po’ di più cercando di entrare in Q3 usando la gomma media. Dopo un discreto primo tentativo con quella mescola, ci abbiamo provato e purtroppo abbiamo mancato il taglio per soli 6 millesimi di secondo. Ovviamente non sono contento perché era molto vicino e non abbiamo potuto mostrare i buoni progressi che abbiamo fatto questa settimana“.

In questi giorni abbiamo lavorato molto sull’equilibrio, sul setup e sul mio stile di guida e avremmo potuto fare una buona Q3. Comunque, la gara è domani e il nostro obiettivo è fare un’altra domenica forte qui in Austria e fare più punti possibili“.

Charles Leclerc: “Sentimenti contrastanti dopo le qualifiche di oggi. Da un lato, eravamo consapevoli del rischio di non entrare in Q3, dando la priorità al nostro giro più veloce in Q2 con la mescola media per adattarsi alla nostra strategia. Il giro in sé è stato abbastanza buono. Sfortunatamente, alcuni dei nostri concorrenti sono finiti davanti a noi sulla stessa mescola, il che è il lato deludente“.

Il nostro passo di gara è stato solido questo fine settimana e abbiamo una libera scelta delle gomme per l’inizio. Dobbiamo analizzare esattamente quale strategia sia la migliore per domani, considerando che ci sono parecchie vetture davanti a noi, alcune delle quali partono su medie. Questo rende le cose un po’ più complicate, poiché il nostro vantaggio è leggermente diminuito. Daremo tutto e daremo il massimo“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share