GP Austria 2021: il sabato dell’Alfa Romeo Racing

Le qualifiche dell’Alfa Romeo Racing non sono state al top. Ecco cosa hanno detto i piloti
Alfa Romeo Racing
Alfa Romeo Racing

Alfa Romeo Racing ha esteso la sua serie di apparizioni nel Q2 con Antonio Giovinazzi qualificato in 15esima posizione per il GP Austria e il compagno di squadra Kimi Räikkönen subito dietro di lui, in 16esima posizione. È un risultato che smentisce il buon ritmo mostrato nelle sessioni di prove libere di questo fine settimana, ma che permetterà alla squadra di lottare per i punti nella gara di domani.

Dopo essere stato ampiamente tra i primi dieci all’inizio della giornata, con Giovinazzi in quinta posizione nell’ultima sessione di prove libere, le aspettative erano alte e il ritmo sembrava essere ottimo. Ciò è stato confermato nel Q1, con il pilota italiano che ha confermato la sua forma ottenendo il settimo tempo per arrivare comodamente alla Q2. Il pilota finlandese, invece, ha fatto un buon giro al suo primo tentativo ma non è riuscito a replicare lo stesso feeling con la vettura nella seconda parte della sessione, chiudendo a soli 0.03 secondi dall’accesso alla Q2, 16°.

Nella seconda sessione, Q2, Antonio ha ottenuto il 15° tempo nel suo primo tentativo; un secondo più veloce tentativo è stato purtroppo annullato a causa dei track limits. Il risultato è al di sotto delle aspettative ma con un forte passo gara mostrato al Red Bull Ring domenica scorsa e risultati promettenti nelle sessioni di prove libere, il team approccia alla gara sapendo di poter essere in lotta per un posto nella top ten.

GP Austria: le interviste a Raikkonen e Giovinazzi

Kimi Raikkonen: Ho avuto un buon feeling e la macchina si è comportata abbastanza bene nella prima manche, ma quando eravamo nel Q2, nelle prime due curve non avevo l’anteriore. Non so cosa l’abbia causato perché la nostra preparazione sul giro è stata buona come sempre, ma ho finito con un paio di decimi di ritardo dopo le prime curve e questo era il ritardo del mio giro. Sono riuscito a recuperare un po’ nel resto del giro ma il danno era stato fatto. Abbiamo avuto un buon recupero in gara qui la scorsa settimana, quindi vediamo cosa possiamo fare domani“.

Antonio Giovinazzi: “Dopo un fine settimana così forte finora, essere 15° è deludente. Ho fatto molta fatica all’inizio dei nostri giri veloci, quindi dobbiamo capire meglio cosa è successo. Sentiamo di avere il ritmo per andare in Q3, ma non siamo riusciti a mettere il giro insieme. Vedremo cosa possiamo ottenere dalla gara, il nostro passo a lungo termine è stato buono e siamo stati forti la scorsa settimana con le mescole che useremo domani, quindi possiamo lottare per la top ten“.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share