Giovinazzi spera che l’Alfa Romeo sia più vicina al centro classifica nel 2021

Antonio Giovinazzi spera che gli aggiornamenti apportati consentano al team Alfa Romeo Racing di essere più vicino alla metà classifica
Antonio Giovinazzi
Antonio Giovinazzi

Antonio Giovinazzi spera che gli aggiornamenti apportati al propulsore della Ferrari per la stagione 2021 di Formula 1 consentano al team Alfa Romeo Racing ORLEN di essere più vicino alla metà classifica.

L’italiano inizierà la sua terza stagione completa con l’Alfa Romeo quest’anno, ma questa volta spera in una campagna più competitiva dopo aver segnato solo quattro punti nelle diciassette gare della stagione 2020. Anche il suo compagno di squadra Kimi Räikkönen ha segnato quattro punti mentre l’Alfa Romeo è finita ottava nel Campionato Costruttori.

Giovinazzi dice che l’hype proveniente dalla Ferrari per gli aggiornamenti che hanno fatto con il propulsore dà a tutti all’Alfa Romeo la speranza di poter avere una stagione più forte, ma sarà solo nei test pre-stagionali al Circuito Internazionale del Bahrain il prossimo mese quando si potrà finalmente avere un’idea più precisa su che tipo di stagione sarà la prossima per il team.

“Spero che possiamo essere più vicini ad AlphaTauri e al centrocampo”, ha detto Giovinazzi a RTL. “Il propulsore sarà importante, ma finora abbiamo solo dati – i dati finali saranno in pista.

“Loro [Ferrari] sono positivi. Non sappiamo quanto guadagneremo, soprattutto perché non sappiamo quanto miglioreranno gli altri. Lo sapremo solo in Bahrain.

“La cosa buona è che alla Ferrari c’è un’atmosfera positiva, soprattutto per il propulsore, ma dobbiamo anche sapere cosa hanno fatto Mercedes e Renault con i loro motori. Vedremo in Bahrain quando usciranno i primi tempi sul giro e potremo dare un’occhiata “.

Con il Gran Premio del Bahrain 2020 che si è svolto solo verso la fine della scorsa stagione, Giovinazzi afferma che ci sono dati relativamente “freschi” su cui fare affidamento per l’apertura della stagione del 2021. Tuttavia, l’obiettivo per l’Alfa Romeo in questa stagione è di spendere più tempo tra i primi dieci e segnare più punti rispetto allo scorso anno.

“Penso che abbiamo dati freschi dal Bahrain alla fine di novembre, quindi possiamo confrontare il propulsore e l’auto rispetto allo scorso anno, il che è un buon punto per noi”, ha detto Giovinazzi.  “Ma dobbiamo solo aspettare e vedere dove siamo.

L’obiettivo è abbastanza semplice: essere migliori rispetto allo scorso anno, avere la possibilità di trascorrere più tempo tra i primi dieci e ottenere più punti entro la fine dell’anno. Questo è l’obiettivo principale.

“I regolamenti sono abbastanza simili rispetto allo scorso anno, ma puoi vedere che la parte anteriore della nostra nuova vettura è diversa dalla precedente, quindi questo è un punto su cui ci concentriamo di più, inoltre il propulsore sarà diverso, quindi vedremo. Per sapere quanto è migliorato dobbiamo solo aspettare per essere in pista “.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share