Gigafactory in Italia: dalla Spagna arrivano conferme sul progetto di Stellantis

Sembra essere sfumata l’ipotesi di realizzare la Gigafactory in Spagna
stellantis-gigafactory

C’è grande attesa in vista del prossimo 8 luglio quando Stellantis, nel corso dell’evento Electrification Day, dovrebbe annunciare la nuova strategia di espansione nel settore delle auto elettriche. Un passaggio chiave dell’evento sarà rappresentato, molto probabilmente, dall’annuncio della terza Gigafactory europea del gruppo. Il nuovo stabilimento di produzione delle batterie andrà ad affiancarsi ai sti già in costruzione in Germania e Francia.

In queste ultime settimane, si sono moltiplicate le indiscrezioni in merito alla realizzazione del progetto in Italia con la partenza di un vero e proprio scontro tra Melfi e Mirafiori, i due principali stabilimenti italiani del gruppo, per aggiudicarsi il progetto. Fino al mese scorso, invece, molte fonti davano per certa la realizzazione della terza Gigafactory in Spagna, Paese in cui Stellantis può contare su diversi stabilimenti di produzione di auto.

I programmi sembrano, però, essere cambiati. Anche dalla Spagna, infatti, arrivano conferme in merito alla realizzazione della Gigafactory in Italia. Il progetto che prevedeva la realizzazione di uno stabilimento di produzione di batterie in Spagna, stando alle ultime indiscrezioni, potrebbe essere sfumato, a vantaggio del settore industriale italiano che potrebbe aggiudicarsi un importante investimento da Stellantis (con il contributo decisivo del Governo italiano).

Stellantis, con il supporto dei rispettivi Governi, ha già avviato progetti analoghi in Francia, a Douvrin, e in Germania, a Kaiserslautern. L’Italia ora sembra aver superato la Spagna per aggiudicarsi il terzo stabilimento. Un ruolo decisivo nella scelta di Stellantis lo ricopre la promessa di un investimento da 600 milioni di euro da parte del Governo italiano. Una conferma ufficiale dovrebbe arrivare nel corso delle prossime settimane o, probabilmente, il prossimo 8 luglio.

Gigafactory in Italia: è battaglia tra Melfi e Mirafiori

I rumors in arrivo dalla Spagna confermano la realizzazione in Italia della terza Gigafactory di Stellantis. Resta, però, aperta la questione della sede dove realizzare il progetto. La sfida, come detto, è tra Melfi e Mirafiori, i due principali stabilimenti italiani del gruppo. Secondo quanto riportato da alcuni media, diversi esponenti del Governo starebbero spingendo per realizzare l’impianto a Melfi dove, ricordiamo, Stellantis ha in programma di produrre quattro auto elettriche dal 2024.

Nel frattempo, però, è stato creato un vero e proprio comitato per supportare il progetto di realizzare la Gigafactory a Mirafiori. Diversi politici del Partito Democratico piemontese spingono per la realizzazione della fabbrica nel complesso di Mirafiori. Si legge in una nota: “A noi interessa affermare con forza che la sede più indicata per tale fabbrica è Torino, nell’area Mirafiori, sia per lo straordinario know how automobilistico piemontese, sia per rilanciare un sito e una città che più di altre hanno pagato i costi sociali derivanti dalle trasformazioni industriali

Secondo i promotori del comitato: “A Mirafiori potrebbero così essere concentrate le già definite produzioni Maserati (quattro modelli di cui due nuovi, tutti elettrificati), un altro auspicato modello premium e la fabbrica delle batterie, così da ottimizzare i costi (come richiesto da Stellantis) e salvaguardare l’occupazione”.

Una decisione finale da parte di Stellantis potrebbe arrivare già ad inizio luglio. Continuate a seguirci per saperne di più.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share