Fiat Punto: ancora conferme sul progetto della nuova generazione

La base di partenza sarebbe la piattaforma CMP
fiat punto render

Nel futuro di Fiat potrebbe esserci spazio per una nuova generazione di Fiat Punto. L’indiscrezione circola da tempo e oggi viene confermata anche dal magazine tedesco Auto Bild che sottolinea come il progetto potrebbe presentare tanti punti in comune con le nuove generazioni di Opel Corsa e Peugeot 208, un elemento che potrebbe accelerare notevolmente i tempi di sviluppo.

La nuova generazione di Fiat Punto si poggerebbe sulla piattaforma CMP ereditata da Stellantis dal gruppo PSA. Tale piattaforma si presta anche alla realizzazione di una variante elettrica a zero emissioni che potrebbe rappresentare un’opzione in più per la gamma della nuova Punto oltre ai tre cilindri benzina ed ai quattro cilindri diesel già disponibili per le altre segmento B di Stellantis basate sulla CMP.

Auto Bild sottolinea come, dal punto di vista del design, la nuova Fiat Punto potrebbe essere una versione compatta della Fiat Tipo restyling. La city car di segmento B potrebbe ereditare un frontale molto simile a quello della Tipo ed anche altri elementi della carrozzeria potrebbero richiamare la 5 Porte di segmento C del marchio italiano.

Una nuova Fiat Punto dovrebbe essere lunga poco più di 4 metri ed arrivare sul mercato con una gamma che potrebbe partire da poco più di 13.000 euro, un prezzo inferiore sia a quello della Corsa che della 208 che partono da 1-2 mila euro in più.

Se le indiscrezioni saranno confermate, sarà necessario capire quale sarà la sede di produzione della nuova Fiat Punto. La Corsa viene prodotta in Spagna mentre la 208 viene realizzata in Slovacchia. La nuova Punto potrebbe essere, invece, realizzata nello stabilimento di Kragujevac, in Serbia, dove oggi viene realizzata la 500L, oramai prossima alla pensione.

La gamma Fiat del futuro

La gamma del futuro del marchio Fiat potrà contare su numerose varianti. Molto probabilmente, però, al momento non sarebbero ancora state prese le decisioni finali su quali progetti effettivamente avviare alla produzione di serie. In passato, Oliver Francois, numero uno del brand, aveva anticipato la realizzazione di quattro modelli ispirati alla Centoventi Concept ed in grado di coprire dal segmento B al segmento D.

In cantiere, inoltre, c’è da tempo la 500 5 Porte. In lavorazione, inoltre, ci sarebbe anche una nuova 500XL, un progetto in grado di sostituire le attuali 500X e 500L. Maggiori dettagli sul futuro di Fiat arriveranno con il primo piano industriale di Stellantis nel corso dei prossimi mesi. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share