Fiat

Fiat Cronos: la berlina ha raggiunto le 100.000 unità prodotte nello stabilimento di Ferreyra

Fiat Cronos

Fiat Cronos è stata la grande scommessa della casa italiana per lo stabilimento di Cordova a Ferreyra, con un investimento di 500 milioni di dollari USA per la sua produzione. La scelta di questo modello al posto di Argo era dovuta alla maggiore preferenza del pubblico locale verso le berline e ha finito per essere un successo: il Gruppo FCA ha annunciato giovedì che la berlina ha raggiunto le 100.000 unità prodotte solo due anni dopo la sua presentazione.

Secondo il marchio di Torino, Fiat Cronos ha iniziato a essere prodotto in serie a gennaio 2018 e il volume della produzione è cresciuto negli anni: nel 2020, dato il contesto attuale inatteso con la minacciosa pandemia di coronavirus, il complesso industriale di Ferreyra ha oltre 12.000 unità prodotte – al ritmo di 310 veicoli al giorno. In linea con la situazione del mercato, nel 2019 sono state prodotte 31.903 unità, nel 2018, 53.367. Di quel totale, il 65% è stato esportato in Brasile. Inoltre, l’azienda italiana sottolinea che il suo prodotto è la berlina più venduta sul mercato locale – con una quota del 26% nel suo segmento – e uno di quelli che utilizza la più alta percentuale di componenti nazionali – quasi il 50% .

Nell’ambito dell’investimento effettuato nello stabilimento di Ferreyra, gran parte di esso è stata modernizzata insieme ai suoi processi, compresa l’installazione di oltre un centinaio di robot, in particolare nell’unità di lamiera, per realizzare punti di saldatura che richiedono perfezione ripetitiva.

Attualmente, Fiat Cronos è commercializzato con due livelli di equipaggiamento alimentato dal motore a benzina Firefly 1.3 da 99 CV con cambio manuale a 5 marce o dal motore a benzina 1.8 eTorQ 1.8 da 130 CV, con cambio manuale a 5 marce o automatico a 6 velocità.

La dichiarazione ufficiale dell’azienda recita: “Per i dipendenti FCA, è stata una grande sfida iniziare a produrre un modello che non è realizzato in nessun altro hub produttivo al mondo e che oggi rappresenta l’orgoglio, con una produzione che soddisfa i più alti standard di alta qualità e ha la più alta percentuale di parti prodotte localmente “.

Ti potrebbe interessare: Fiat Argo e Cronos: ecco la versione S-Design

Notizie Correlate
Fiat

Fiat Toro avrà un fratello SUV

Fiat

Fiat Panda: piace la versione ibrida

Fiat

Fiat Strada è la seconda auto più venduta in Brasile ad agosto

Fiat

Il presidente globale di Fiat mostra il test drive della nuova 500 elettrica