Fiat Chrysler torna in utile nel terzo trimestre

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Il quadro finanziario è migliorato in modo significativo per Fiat Chrysler Automobiles nel terzo trimestre del 2020, con i risultati migliori dell’azienda da quando la pandemia di coronavirus ha fatto saltare un buco nelle vendite e negli utili in tutto il settore automobilistico all’inizio di quest’anno. Piuttosto che una perdita nel trimestre, la società ha dichiarato un utile netto di 1,2 miliardi di euro, in crescita del 773% rispetto allo stesso trimestre del 2019, grazie alla sua performance in Nord America.

La società ha citato “la continua forte domanda da parte dei consumatori di veicoli Ram e Jeep, unita a un approccio disciplinato su incentivi e costi operativi”, nonché costi pubblicitari inferiori per i suoi 2,5 miliardi di euro di utili rettificati prima di interessi e tasse in Nord America . Mentre i ricavi netti sono diminuiti del 6% a $ 30,1 miliardi (25,8 miliardi di euro) in tutta la società, FCA ha riportato utili prima di interessi e tasse di 2,3 miliardi di euro, in aumento del 16% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Ha riportato un utile diluito rettificato per azione di $ 1,15 (0,97 euro), che è aumentato del 20%.

Le spedizioni di veicoli in tutto il mondo di FCA sono diminuite del 3% a oltre 1 milione di unità, ma ha citato un forte mix di vendita al dettaglio. Le vendite al dettaglio tendono ad essere più redditizie delle vendite di flotte.

I numeri includevano anche un “accantonamento” di 222 milioni di euro per la sua “perdita probabile stimata per risolvere questioni sotto inchiesta, principalmente associate alle emissioni di diesel negli Stati Uniti”. FCA è tra le case automobilistiche ad affrontare le indagini sulle accuse di barare sui test delle emissioni per vendere veicoli negli Stati Uniti. La società sta anche affrontando un’indagine penale federale e uno dei suoi manager è stato incriminato. Ma la perdita stimata per il trimestre in corso è solo una parte dell’impatto. Una stima precedente stimava i costi a più di 790 milioni di dollari per un accordo di class action, varie sanzioni e altre spese correlate.

“I nostri risultati record sono stati guidati dalle straordinarie prestazioni del nostro team in Nord America. Durante il trimestre, abbiamo presentato i prodotti” white-space “di molti marchi, lanciato il capitolo successivo per il nostro leggendario marchio Maserati, confermato la nostra leadership di mercato in America Latina e abbiamo continuato il rapido ritmo dei nostri investimenti globali nell’elettrificazione. Ancora una volta, il nostro team ha dimostrato la sua straordinaria capacità di recupero e creatività e, mentre ci avviciniamo alla fusione per creare Stellantis, siamo più forti e più concentrati che mai sulla nostra missione di fornire grande valore per tutti i nostri stakeholder “, secondo Mike Manley, CEO di FCA.

La società ha detto che è sulla buona strada per completare la sua fusione con il produttore di Peugeot PSA Group alla fine del primo trimestre del prossimo anno. Stellantis sarà il nome della società risultante dalla fusione.

FCA ha anche ripristinato la sua guida per l’anno fiscale 2020 con utili rettificati prima di interessi e tasse da $ 3,6 miliardi a $ 4,1 miliardi (3-3,5 miliardi di euro), supponendo che non ci siano ulteriori interruzioni significative da COVID-19, e la società ha notato che le operazioni globali erano tornate quasi ai livelli di produzione pre-COVID-19. Tuttavia, i resoconti dei media di recente hanno evidenziato picchi significativi nei casi in numerosi paesi europei e il conteggio dei casi è aumentato anche in molte parti degli Stati Uniti e del Canada. Manley ha affermato che la pandemia rappresenta il rischio più grande che l’industria abbia mai affrontato.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler: ecco come sono andate le vendite ad agosto in Messico

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share