Ram

Fiat Chrysler Automobiles ha annunciato oggi che i nuovi modelli di pick up statunitensi aiuteranno la casa automobilistica a raggiungere gli obiettivi di profitto del 2019 e a compensare una performance debole nel primo trimestre. Quella rinnovata previsione ha aumentato il titolo di FCA del 4%.

Quasi tutto il profitto del primo trimestre della casa automobilistica italo-americana era alimentato dal suo marchio di pick up Ram. Le vendite statunitensi di FCA sono diminuite del 3,1% nel trimestre, ma le vendite di Ram sono aumentate di oltre il 20% e hanno superato la rivale Chevrolet Silverado del General Motor Co.

“L’intero trimestre è stato alimentato da Ram mentre il resto della società era in ritardo”, ha dichiarato Michelle Krebs, analista di Cox Automotive, aggiungendo che FCA ha investito pesantemente sugli sconti dei consumatori per superare il Silverado. “La domanda è se la buona prestazione di Ram sarà sufficiente per dare a Fiat Chrysler una spinta in avanti”, ha detto Krebs.

Analisti e investitori si sono preoccupati per l’eccessivo affidamento di Fiat Chrysler sul mercato statunitense, date le sue operazioni in perdita in Asia e in Europa. FCA si aspetta che i nuovi modelli come il camioncino Jeep Gladiator e tutti i nuovi camion pesanti Ram la aiutino a raggiungere gli obiettivi per l’intero anno. L’amministratore delegato Mike Manley ha detto agli analisti in una conference call che la maggior parte del miglioramento dei profitti sarebbe arrivato nella seconda metà del 2019.

La casa automobilistica si è impegnata a spendere 5 miliardi di euro (5,58 miliardi di dollari) su nuovi modelli e motori in Italia nei prossimi tre anni per utilizzare meglio le fabbriche, oltre a dare impulso a posti di lavoro e margini in Europa. Nel frattempo però il gruppo italo americano punta forte sui pick ed in particolare sul marchio RAM.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler risarcirà i suoi clienti per le emissioni in eccesso, trovato l’accordo

Fiat Chrysler

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here