Mercato

Fiat Chrysler in Canada i lavoratori fermano la produzione

Fiat Chrysler Windsor

L’ impianto di minivan di Fiat Chrysler Automobiles in Canada ha interrotto la produzione a seguito del rifiuto dei lavoratori di lavorare a causa delle preoccupazioni di un dipendente di aver contratto il coronavirus. Non ci sono casi confermati di COVID-19 nello stabilimento, tuttavia c’è un dipendente “ che si è messo da solo in quarantena come precauzione a causa di un possibile contatto secondario”, ha detto Fiat Chrysler Automobiles in un comunicato inviato venerdì.

Fiat Chrysler in Canada ha interrotto la produzione a seguito del rifiuto dei lavoratori di lavorare per paura del coronavirus

I lavoratori dell’impianto di Windsor Assembly sono usciti giovedì a metà pomeriggio e la struttura rimane inattiva, secondo la società e l’unione canadese Unifor , che rappresenta i lavoratori. “Le persone sono nervose”, ha detto il presidente dell’Unifor, Jerry Dias. “La sfortunata realtà è questa e sto pregando di sbagliarmi, ma vedremo molto di più di questo … Le cose cambiano così in fretta … Ogni giorno ti svegli ed è peggio.”

Dias ha affermato che il sindacato sostiene la decisione dei suoi membri di non lavorare se non si sentono al sicuro. “La gente ha paura di prendere qualcosa al lavoro per portarlo a casa dai propri figli”, ha detto. “Capisco perché le persone sono nervose.” Fiat Chrysler Automobiles ha dichiarato che il Ministero del Lavoro canadese ha visitato lo stabilimento giovedì per indagare e ha stabilito che “i suoi protocolli e l’ambiente di lavoro sono sicuri”. Vedremo dunque come si evolverà la situazione negli impianti nord americani di FCA a causa della diffusione dell’epidemia di Coronavirus. Ricordiamo che nella giornata di ieri è stato segnalato il primo contagio di un dipendente di Fiat Chrysler Automobiles presso l’impianto FCA di Kokomo in Indiana.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler Automobiles: un operaio in Indiana è risultato positivo al coronavirus

Notizie Correlate
Mercato

Fiat Chrysler interrompe la produzione negli stabilimenti europei per due settimane

Mercato

FCA nomina nuovi direttori in Nord America e Canada

Mercato

Fiat Chrysler: un operaio in Indiana è risultato positivo al coronavirus

Mercato

FCA: Mike Manley invita i dipendenti di tutto il mondo a lavorare da casa