Mercato

Fiat Chrysler annuncia di sostenere Trump in un caso giudiziario contro la California

Fiat Chrysler

Lunedì, General Motors, Toyota, Fiat Chrysler e altre case automobilistiche hanno annunciato che avrebbero sostenuto l’amministrazione Trump in un caso giudiziario contro la California, una mossa che li contrappone ad altri player del loro settore. Il gruppo anti-California si definisce “Coalizione per la regolamentazione automobilistica sostenibile” e comprende anche case automobilistiche quali Ferrari, Aston-Martin, Nissan, Hyundai, Maserati, McLaren, Kia e Isuzu. Ford, Honda e Volkswagen hanno concordato di lavorare con la California su base volontaria a luglio.

A settembre, Donald Trump ha annunciato che avrebbe revocato il potere della California di stabilire le proprie leggi sull’efficienza del carburante. La cosiddetta Trump Adminstration ha proposto di congelare gli standard federali ai livelli del 2021 fino al 2025, con una previsione finale prevista entro il 2020.  La California ha portato l’amministrazione Trump in tribunale in risposta, affermando che lo stato ha il diritto di scrivere le proprie leggi ai sensi del Clean Air Act, approvato nel 1963. Fiat Chrysler dunque si schiera con l’attuale presidente degli Stati Uniti.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler non avrebbe in programma di lanciare Challenger e Charger nel 2023

Notizie Correlate
Mercato

Mike Manley afferma che Fiat Chrysler potrebbe acquistare la tecnologia Tesla

Mercato

Fiat Chrysler: trimestre positivo grazie alle forti vendite in USA

Mercato

Fiat Chrysler unisce le forze con Peugeot per creare la quarta casa automobilistica mondiale

Mercato

FCA e Università Bocconi premiano i vincitori di "Pay per Mile"