Ferrari

Ferrari prepara gli aggiornamenti del motore e della trasmissione per l’Austria

Ferrari SF1000

La Ferrari arriverà al GP d’Austria con una vettura migliorata rispetto a quella che ha viaggiato a Melbourne lo scorso marzo. Gli italiani hanno applicato con successo miglioramenti alla loro SF1000 e con essi sperano di poter combattere in ogni momento con la Red Bull, anche se non credono di essere abbastanza veloci per sconfiggere la Mercedes.

Nonostante il boss del team Mattia Binotto abbia commentato alcune settimane fa che la loro auto per l’Australia e quella per l’Austria saranno molto probabilmente simili, l’edizione italiana di Motorsport riporta che la SF1000 avrebbe potuto migliorare di due o tre decimi di secondo i dati registrati dalla monoposto del cavallino rampante nei test di preseason, in cui erano a circa mezzo secondo dalla Mercedes. Per questo motivo, sperano che la Scuderia possa resistere alla Red Bull già dall’inizio della stagione in Austria.

I miglioramenti della Scuderia si concentrano in particolare sul motore, in cui hanno sviluppato una seconda versione più potente e che ha finalmente risolto i problemi di affidabilità che aveva ai suoi inizi. Sebastian Vettel e Charles Leclerc avranno 15 cavalli in più, con i quali potranno essere più vicini ai loro avversari massimi. D’altra parte, anche la trasmissione è migliorata rispetto ai test di preseason. La Ferrari SF1000 avrà un sottosterzo molto più basso rispetto a Barcellona a febbraio, e grazie a questo, i piloti saranno facilitati durante la guida e non consumeranno le gomme così rapidamente, un problema che la squadra si porta dall’inizio del 2019.

La Ferrari è fiduciosa per le prime due gare della stagione. Una prestazione simile alla Red Bull e ai possibili problemi di raffreddamento che la Mercedes potrebbe avere – come negli anni precedenti in Austria – in caso di caldo intenso durante le gare potrebbe garantire una sorpresa e portare una Ferrari nelle prime posizioni.

Ti potrebbe interessare: Ferrari responsabile ma non soddisfatta: il limite di budget è anticoncorrenziale

Notizie Correlate
Ferrari

Ferrari responsabile ma non soddisfatta: il limite di budget è anticoncorrenziale

Ferrari

Consigli per Sainz: "Deve essere in grado di controllare le paure alla Ferrari"

Ferrari

Norris, sorpreso dalla partenza di Sainz per la Ferrari: "Nessuno se lo aspettava"

Ferrari

Alesi: "È bello che Vettel lasci la Ferrari, la sua reputazione era in pericolo"