Dodge Challenger

La prossima generazione di Dodge Challenger riceverà un motore elettrico, secondo il CEO di Fiat Chrysler Mike Manley. Inoltre, secondo Manley, l’attuale generazione di Challenger (e Charger) rimarrà sul mercato ancora per poco. Il CEO di FCA ha però rifiutato di offrire una precisa tempistica su quando arriverà il suo successore ibrido. Tutto quello che avrebbe rivelato è che il nuovo Challenger farà il suo debutto nel prossimo decennio. “La realtà è che le piattaforme e la tecnologia che abbiamo usato sino ad ora hanno bisogno di andare avanti. Non possono continuare ad esistere così come sono ora quando arriveremo a metà degli anni ’20”, ha detto Manley la scorsa settimana al Detroit Auto Show. “La nuova tecnologia aumenterà il peso dell’auto, quindi possiamo pensare ai propulsori in un modo diverso. E possiamo usare l’elettrificazione per integrare davvero quei veicoli. ”

Le attuali Dodge Challenger e Charger sono state messe in vendita 13 anni fa ed entrambe viaggiano su piattaforme a trazione posteriore ancora più vecchie. Quella piattaforma, naturalmente, può ospitare molta potenza, come il 6,2 litri sovralimentato Hellcat V8. Ma i futuri standard di emissioni di carburante costringeranno le case automobilistiche a fare molti cambiamenti, come ben sappiamo. Prendiamo la Ferrari come esempio. La sua LaFerrari è alimentata da un V12 aspirato da 6,3 litri abbinato a un motore elettrico e un sistema di recupero dell’energia cinetica (KERS). Questa formula ha dimostrato che la potenza e le prestazioni possono essere ottenute in questo modo, e altre case automobilistiche più tradizionali hanno preso nota. “Penso che l’elettrificazione farà certamente parte della formula delle muscle car americane in futuro”, ha detto Manley.