Ferrari F8: ecco la versione Mansory F8XX da 868 cv

Mansory porta all’estremo il concetto della Ferrari F8 Ecco il risultato
Ferrari F8: ecco la versione Mansory F8XX da 868 cv
Ferrari F8: ecco la versione Mansory F8XX da 868 cv

Non molto tempo fa, abbiamo visto Mansory mostrare i muscoli dell’aftermarket sulla Ferrari 812 GTS con la conversione “Stallone”. Parliamo di versioni decisamente più esagerate delle Ferrari di fabbrica e ancora più rabbiose rispetto ai modelli di serie. Non che quelle di fabbrica siano tranquille come una tazza di tè. Ma le Mansory hanno un kit estetico decisamente più cattivo, qualche volta anche “tamarro”. È il caso della Ferrari F8 elaborata da Mansory che prende il nome di F8XX.

La casa di elaborazioni ora continua sulla stessa strada della rettitudine del Cavallino Rampante, e poiché è ancora primavera, siamo persino disposti a scusare lo strano lavoro di verniciatura speciale chiamato “Catania Green“. Naturalmente, non ci allungheremo fino a pensare che questa conversione completa della Ferrari F8 Tributo non sconvolgerà alcuni dei fan. Tuttavia, almeno lo stravagante kit aerodinamico estetico non viene fornito con un’ala enorme che andrebbe meglio su una Daytona 1969 verde brillante o qualcos’altro del genere.

Invece, la Mansory F8XX include sottigliezze come le piccole ali posteriori selvagge che adornano ogni lato della carrozzeria verde. Non è tutto, ovviamente, perché molte delle parti aggiuntive sono fornite nello straordinario “abbigliamento” in carbonio forgiato dell’azienda. I componenti leggeri della carrozzeria sono raddoppiati dalle ruote sportive forgiate e color oro e da una serie di modifiche interne rivestite in pelle.

Mansory FXX: la Ferrari F8 Tributo estrema

A proposito, Mansory afferma che la F8XX “è chiaramente e inequivocabilmente mirata nella direzione di alte prestazioni e costruzione leggera senza compromessi”, quindi questa vettura del Cavallino Rampante non solo ottiene un design dei cerchi YT.5 di nuova creazione, ma anche una manciata di miglioramenti delle prestazioni.

Il principale tra questi sarebbe stato il potenziamento del motore, poiché Mansory non riteneva che il livello di potenza di serie di una F8 Tributo di 720 CV fosse del tutto appropriato per la sua nuova creatura. In quanto tale, ora ci sono 868 CV di potenza massima e 960 Nm di coppia a disposizione. Ciò è sufficiente per spingere la coupé da 0 a 100 km/h in soli 2,6 secondi e riuscire a toccare una velocità massima di 354 km/h.

Altre modifiche riguardano anche l’impianto di scarico, ancora più rumoroso, e melodioso, al punto da essere sentito da centinaia di metri di distanza.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share