Ferrari

La Ferrari presenterà cinque nuovi modelli nel 2019 e il primo ibrido V6 dell’azienda debutterà entro i prossimi tre mesi. La notizia arriva la mattina di apertura del Salone di Ginevra 2019, dove la nuova F8 Tributo ha fatto il suo debutto pubblico. I capi della compagnia hanno confermato le informazioni nel corso di una conferenza privata. “Il V8 Tributo è il primo capitolo”, ha detto Ferrari. “Il prossimo prodotto che introdurremo sarà un ibrido. Questo modello arriverà in due o massimo tre mesi. ”

“Si tratterrà di un modello che ci porterà in un nuovo segmento “, ha aggiunto il CEO Camilleri. “Il V6 ibrido ci aiuterà ad offrire un approccio diverso e ci consentirà di generare una nuova famiglia di vetture che saranno efficienti ma senza perdere in prestazioni.” Non è chiaro quale forma prenderanno gli altri tre modelli, ma una F8 Spider è quasi sicura. Considerato il ciclo di vita triennale abbreviato della 488 GTB in uscita, c’è una possibilità che la Ferrari cercherà anche di aggiornare GTC4Lusso e GTC4LussoT, che sono in vendita dal 2016 e 2017.

Inoltre la società sembra essere sulla buona strada per rivelare il suo primo SUV in assoluto, anche se è improbabile che ciò avvenga prima del 2022. Farà parte dei piani per la presentazione di 15 nuove Ferrari nei prossimi cinque anni. Il CEO della Ferrari, Louis C. Camilleri, ha dichiarato: “Abbiamo annunciato che verrà lanciato nel 2022 e ciò non è cambiato.