Ferrari

Ecclestone dubita di un futuro in F1 a lungo termine di Vettel

Vettel

Bernie Ecclestone dubita che Sebastian Vettel rimarrà in Formula 1 oltre la fine del suo attuale contratto con la Ferrari. Come la maggior parte dei piloti in griglia, l’affare di Vettel scadrà alla fine del 2020, con la F1 quindi destinata a rientrare nei rinnovati regolamenti di Liberty Media nella stagione successiva. Vettel è tra i vari driver che hanno già espresso dubbi in merito alla continuazione quando il nuovo regolamento entrerà in vigore, anche se sembra che molte preoccupazioni siano state eliminate.

La principale preoccupazione del tedesco potrebbe essere Lewis Hamilton che sembra volere il suo posto per il 2021. L’ uomo Mercedes ha incontrato i vertici della Ferrari nel 2019 e si è rifiutato di escludere un trasferimento a Maranello. Vettel ha anche espresso più volte la sua frustrazione con la F1 di oggi, soprattutto dopo essere stato privato della vittoria al GP del Canada di quest’anno ed Ecclestone ritiene che il quattro volte campione del mondo possa aver prefigurato un imminente allontanamento dallo sport.

“Ultimamente non l’ho visto fare tutto il possibile per vincere”, ha detto Ecclestone a Sport Bild. “Non ci metterei i miei soldi che Vettel rimarrà in F1 nel 2021, ma prenderà la decisione giusta.” Il CEO della Ferrari, Louis Camilleri, ha dichiarato di recente che la Scuderia è stata “lusingata” per aver suscitato interesse da Hamilton, ma ha smesso di suggerire che un accordo potrebbe essere raggiunto. Vettel sarebbe quasi certamente il pilota che lascerebbe il posto ad Hamilton qualora l’inglese decidesse di cambiare squadra, con Charles Leclerc sotto contratto a Maranello fino al 2022.

Notizie Correlate
Ferrari

Ferrari GTC4Lusso: addio al sostituto della Ferrari FF

Ferrari

Ferrari nega che la GTC4Lusso stia uscendo di produzione

Ferrari

Ferrari esclude versioni ibride di Portofino e Roma

Ferrari

La versione più estrema della Ferrari 812 in dettaglio in nuove immagini