Citroen AMI: il costruttore richiama le city car elettriche per “modernizzarle”

Citroen AMI subirà una sorta di “modernizzazione” così come la chiama la casa francese per risolvere i suoi problemi
Citroen AMI
Citroen AMI

Citroën AMI non è sul mercato da molto tempo. La piccola city car elettrica che può essere guidata anche senza patente viene venduta a partire da 6.000 euro torna a far parlare di sé. Infatti Citroën ha annunciato nei giorni scorsi il richiamo di tutti i modelli in circolazione. Si segnala inoltre la scelta delle parole del produttore, che preferisce parlare di “campagna di controllo e ammodernamento” che di vero e proprio richiamo.

Tuttavia, va sottolineato: i problemi di produzione sono ancora troppo numerosi su questo veicolo. La Citroën AMI ha infatti problemi di tenuta, batteria, saldature nel sottoscocca e anche a livello del freno a mano. A peggiorare le cose, la qualità delle serrature è criticata da alcuni clienti che si sono trovati con una porta bloccata.

Per non parlare di vari dispositivi che chiaramente non trasudano qualità, come il motorino del tergicristallo che tende a bloccarsi o l’impianto frenante. Per rimediare a tutto questo e non associare un’immagine negativa alla AMI, Citroën ha quindi deciso di prendersene cura e richiamare l’intera flotta. Il produttore informerà i clienti uno per uno.

In concreto, questo richiamo implica che la Citroën AMI sarà immobilizzata per tre settimane . Citroën, tuttavia, non lascerà i suoi clienti senza una soluzione di mobilità. Il produttore offre la scelta del prestito di un’altra AMI, un altro veicolo in prestito, un’altra offerta di trasporto o un abbonamento Free2Move. Per far dimenticare loro questa battuta d’arresto, Citroën offre anche ai clienti di Citroen AMI un buono Fnac.com di € 100 e un’estensione di garanzia di un anno.

Inoltre i clienti non dovranno portare la macchinina da soli in un centro di riparazione. Sarà Citroën che verrà a ritirarla direttamente presso il proprio domicilio. Per chi fosse interessato, ecco un elenco preciso di checkpoint e ammodernamenti:

Sigillatura: iniezione di un componente nella zona del tetto e modifica della regolazione della porta.

Porte: controllo dei sistemi di apertura e chiusura, cambio serrature guidatore e passeggero.

Motorino tergicristallo: controllare e sostituire per evitare potenziali blocchi.

Impianto elettrico / batteria: controllo e verifica con aggiornamento software batteria per ottimizzazione del suo funzionamento.

Base: verifica della resistenza dei punti di saldatura per una migliore durata.

Sistema frenante: controllo con cambio del distributore se necessario per prestazioni ottimali.

Sensore freno a mano: controllare e sostituire il componente se necessario per evitare potenziali guasti alla carica della batteria.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share