Chi può sostituire Antonio Giovinazzi all’Alfa Romeo?

Antonio Giovinazzi non resterà all’Alfa Romeo la prossima stagione, come anticipato dalla stampa italiana. Il team di Hinwil dovrebbe annunciare il suo secondo pilota per il prossimo anno, martedì 16 novembre, e tra tutte le opzioni, il nome che suona più forte è quello di Guanyu Zhou. Giovinazzi ha un piede e mezzo fuori dalla Formula 1, addirittura domenica scorsa in Messico ha accusato la sua squadra di averlo ferito apposta con la gara. Ora, Alfa Romeo ha già preso la decisione di iniziare il 2022 con uno schieramento piloti completamente rinnovato. Valtteri Bottas è già stato confermato come sostituto di Kimi Räikkönen e ora resta solo da svelare chi sarà il suo compagno di squadra.

Frederic Vasseur, team manager Alfa Romeo, ha annunciato che la decisione è già stata presa e sarà resa nota il 16 novembre. “La decisione per il secondo pilota è stata presa e arriverà a breve “, ha anticipato in un’intervista a Canal+ su Twitch. Negli ultimi mesi, diversi nomi si sono succeduti a sostituire Antonio: Zhou, Oscar Piastri, Théo Pourchaire e Nyck de Vries. Ma … chi ha maggiori possibilità di ottenere un posto in F1 la prossima stagione?

La verità è che il nome di Guanyu Zhou è quello che suona più forte. Il pilota cinese è il secondo classificato nel Campionato di Formula 2, a 36 punti da Oscar Piastri a due gare dal termine della stagione. Il punto a favore di Guanyu è che arriverebbe con un investimento di 30 milioni di euro da sponsor cinesi, vitale in questo momento per l’Alfa Romeo. Nonostante tutti i pool puntino a Zhou, un altro dei nomi che ha suonato con forza è quello di Oscar Piastri. L’australiano ha vinto il campionato di Formula 3 lo scorso anno, ha fatto il salto in F2 e guida il campionato. Oscar è il ‘protetto’ di Mark Webber, che ha più volte affermato di meritare il seggio in Alfa Romeo.

Théo Pourchaire è un altro dei giovani che stanno andando forte. Il giovane francese ha combattuto l’anno scorso contro Piastri per il campionato di F.3 e quest’anno si è classificato quinto in F2 . In più, Théo sa già cosa vuol dire guidare un’Alfa Romeo, essendosi messo al volante della C38 la scorsa estate in Ungheria. Nyck de Vries sta vincendo il campionato di Formula E con il team Mercedes e Toto Wolff è stato incaricato di fare una campagna per lui per riempire il posto di Giovinazzi. L’olandese ha recentemente confessato di non essere preoccupato per la possibilità di essere escluso dalla F1, poiché ha già dimostrato che è possibile avere successo in altre categorie.

Quest’estate, inoltre, è circolata una voce che all’inizio sembrava folle, ma poi tutti i pezzi del puzzle si sono incastrati. Questa teoria metteva Räikkönen e Giovinazzi fuori dalla F1, De Vries al posto di Antonio e Alex Albon alla Williams. Qualche mese fa, tutto sembrava difficile, ma basta la mossa di Nyck perché quella teoria si realizzi pienamente.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share