Charles Leclerc conquista la pole in Azerbaijan

Charles Leclerc conquista la pole sul circuito di Baku
Charles Leclerc conquista la pole in Azerbaijan
Charles Leclerc conquista la pole in Azerbaijan

L’impressionante primo giro di Charles Leclerc in Q3 lo ha portato a oltre 0,2 secondi di distacco da Lewis Hamilton, beneficiando della scia del pilota inglese. Il Monegasco della Ferrari ha conquistato dunque la seconda pole position consecutiva.

Gli incidenti di Yuki Tsunoda e Carlos Sainz alla fine della Q3 hanno provocato un’altra bandiera rossa e nessuno ha potuto migliorare, assicurando a Leclerc la nona pole della sua carriera.

Charles Leclerc in pole, l’intervista ai pilota Ferrari

Pensavo che fosse un giro di me*da“, ha detto Leclerc dopo le qualifiche a Baku. “Ci sono state tipo due o tre curve in cui ho commesso degli errori, ma poi, ovviamente, ho avuto la scia di Lewis nell’ultimo settore che mi ha aiutato un po’, ma nel complesso penso che saremmo stati lì o giù di lì in lotta per la pole anche senza la scia”.

È una bella giornata! Non mi aspettavo di essere competitivo come lo siamo stati oggi. Penso che stavo migliorando ancora con la bandiera rossa ma è così, un’altra pole. Sono comunque felice e spero che per Carlos vada tutto bene: non ho visto l’incidente quindi non ho idea di cosa sia accaduto. Spero tutto bene per la squadra“.

Leclerc si aspetta che Mercedes e Red Bull siano in vantaggio il giorno della gara dopo che la Ferrari ha lottato con il graining delle gomme nelle FP2. “Sicuramente si guida molto bene l’auto“, ha aggiunto Leclerc. “Abbiamo conquistato un’altra pole con la bandiera rossa e avremmo preferito farla “normalmente”, ma una pole è una pole“.

La macchina sembrava abbastanza a posto, ma credo che Mercedes e Red Bull abbiano qualcosa in più rispetto a noi in particolare in gara. Lo abbiamo visto nelle FP2 quindi sarà molto difficile perché qui non è come Monaco, possono sorpassare. Cercherò di fare il miglior lavoro possibile e spero di poter mantenere il primo posto, ma sarà difficile”. Vedremo domani cosa succederà al via, visto che dietro ha Hamilton e Verstappen.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share