Cade approva la fusione di Fiat Chrysler con PSA

FCA - PSA
FCA – PSA:

Cade (Consiglio amministrativo per la difesa economica) ha approvato questo mercoledì (9 dicembre 2020), in via definitiva, la fusione tra Fiat Chrysler e Gruppo PSA, proprietario di Peugeot e Citröen. Il consiglio ha respinto la proposta di riesame del caso, presentata dal consigliere Lenisa Prado, e ha approvato l’operazione, che era stata precedentemente approvata dalla soprintendenza generale di Cade.

In Brasile il Cade approva definitivamente la fusione tra FCA e PSA

Secondo Cade, “l’operazione implica alcune sovrapposizioni orizzontali e integrazioni verticali che non danno adito a preoccupazioni concorrenziali”. Nel proporre un nuovo processo al tribunale di Cade, il consigliere Lenisa Prado ha espresso preoccupazione per l’integrazione verticale che coinvolge sistemi di scarico e motori e la concentrazione orizzontale nel mercato dei furgoni.

Secondo la valutazione del Consiglio, sebbene l’operazione riguardi marchi noti, le prospettive per le operazioni internazionali in Brasile non sono preoccupanti, considerando le dimensioni delle società del gruppo PSA in Brasile. La fusione tra le società darà origine al gruppo automobilistico Stellantis. I marchi che entreranno a far parte del nuovo gruppo sono: Abarth, Fiat, Jeep, Dodge, Lancia, Ram, Chrysler, Alfa Romeo, Maserati, Peugeot, Citroën, DS, Opel e Vauxhall. La fusione avrà un rapporto 50/50. La sede sarà nei Paesi Bassi. Non sono previste chiusure di impianti.

Secondo un comunicato diffuso dalle case automobilistiche all’annuncio dell’accordo, la fusione le aiuterà “ad affrontare le sfide del settore, come il rallentamento globale della domanda e la necessità di sviluppare auto meno inquinanti”. Fiat Chrysler e PSA hanno commentato la notizia dicendo di essere estremamente soddisfatti di aver ottenuto in Brasile tutte le approvazioni necessarie per concludere la loro fusione che secondo indiscrezioni dovrebbe venire definitivamente ratificata nei primi giorni del prossimo anno.

Ricordiamo che il nascente gruppo Stellantis, quarto al mondo per numero di auto prodotte avrà come suo amministratore delegato Carlos Tavares, attuale numero uno di PSA e come suo Presidente John Elkann, rampollo della famiglia Agnelli.

Ti potrebbe interessare: Il regolatore olandese approva l’IPO in Europa di Stellantis

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share