Binotto:
Binotto: "Non c'è molta differenza tra Ferrari e gli altri sul rettilineo"

Il team principal della Ferrari, Mattia Binotto, ha minimizzato il presunto vantaggio in termini di velocità della squadra italiana rispetto alla Mercedes. Nel Gran Premio della Cina, la Mercedes ha dichiarato che i dati GPS mostrano che la Ferrari ha un vantaggio significativo sulla velocità massima sui lunghi rettilinei di Shanghai, anche se la Scuderia ha faticato a sfidare i campioni del mondo in carica registrando il terzo posto consecutivo con la prima delle due monoposto.
La Ferrari dovrà tornare in forma per il Gran Premio dell’Azerbaigian del prossimo fine settimana, ma Binotto dubita che la sua squadra avrà un grande vantaggio sulle prestazioni rispetto ai suoi rivali.

Le parole di Mattia Binotto e Lewis Hamilton

Se guardi alla velocità della Mercedes [in Cina], avrei pensavo che fossero molto forti,” ha detto Binotto. “Quindi forse dovremmo chiedere loro come abbiano fatto. Non penso che ci sia molto divario tra noi e gli altri. Baku è un circuito in cui hai una diversa configurazione aerodinamica, certamente, quindi penso che non sia solo questione di power unit, ma sarà la configurazione aerodinamica che potrebbe fare la differenza. Ci sono molte curve, è un circuito cittadino, molto difficile da questo punto di vista. Quindi vediamo. Penso che la competizione sia molto dura, e ci sono gare in cui forse sei davanti a qualche centinaio di decimi, e gare dove sei dietro. È più importante mantenere lo sviluppo della vettura, perché sarà una gara molto lunga, e restano 18 gare da disputare.

Il leader del campionato Lewis Hamilton si aspetta che la Ferrari mantenga il vantaggio di velocità in rettilineo rispetto alla Mercedes a Baku. “Non ho davvero guardato nei dettagli perché non erano così veloci“, ha detto. “Erano veloci sui rettilinei, stavano guadagnando qualcosa come quattro decimi sul rettilineo più lungo, ma stavano perdendo in curva. Penso che sarà interessante vedere quanto tempo mantengono questa strategia. In alcuni posti, sarà grandioso, come probabilmente la prossima gara sarà davvero buona per loro in questo senso. Ma poi negli altri, forse non così tanto. È una pista davvero fantastica“, ha aggiunto Hamilton. “Vado lì con una mentalità che devo provare a migliorare nelle mie performance degli anni precedenti. Ho avuto la fortuna di ottenere la vittoria l’anno scorso, ma non sono stato abbastanza veloce per tutto il weekend.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here