Archer sfrutta l’esperienza di FCA per accelerare la produzione di aeromobili elettrici

Archer e Fiat Chrysler hanno annunciato oggi di aver siglato un accordo per la produzione di aeromobili elettrici
Archer
Archer

Archer e Fiat Chrysler Automobiles (FCA) hanno annunciato oggi di aver siglato un accordo definitivo per consentire ad Archer di beneficiare dell’accesso alla catena di fornitura a basso costo di FCA, capacità avanzate dei materiali compositi ed esperienza di ingegneria e progettazione.

Archer, con sede in California, sta creando la prima compagnia aerea completamente elettrica al mondo che trasporta le persone in tutte le città del mondo in modo rapido, sicuro, sostenibile ed economico. La nuova partnership aiuterà ad accelerare la tempistica di Archer per diventare un leader del settore con le risorse e le capacità per capitalizzare la nuova era della mobilità aerea sostenibile, un mercato che Morgan Stanley stima sarà di $ 1.5 trilioni entro il 2040.

Archer produrrà velivoli ad alto volume, compositi, elettrici a decollo e atterraggio verticale (eVTOL), con l’intento di iniziare la produzione nel 2023. FCA, la società madre di marchi automobilistici affermati tra cui Chrysler, Dodge, Jeep e Ram, ha già collaborato sugli elementi di design della cabina di pilotaggio del primo aereo di Archer che dovrebbe essere svelato all’inizio del 2021. L’aereo 100% elettrico sarà in grado di viaggiare a distanze fino a 60 miglia a 150 mph. Attraverso questa collaborazione annunciata, le società lavoreranno insieme per ridurre significativamente i costi di produzione, consentendo ad Archer di offrire servizi a prezzi accessibili ai clienti tramite il suo velivolo eVTOL ultra silenzioso e ad alte prestazioni.

“Ci siamo concentrati su un approccio incentrato sul cliente per la progettazione dei veicoli e le operazioni degli aeromobili”, ha affermato Brett Adcock, co-fondatore e co-CEO di Archer. “Ora stiamo lavorando con un partner automobilistico esperto e leader del settore per sfruttare i vantaggi in termini di costi e l’esperienza che consentiranno ad Archer di produrre migliaia di aeromobili in modo affidabile e conveniente ogni anno”.

“L’elettrificazione nel settore dei trasporti, sia su strada che in volo è il futuro e con qualsiasi tecnologia nuova e in rapido sviluppo, la scala è importante”, ha affermato Doug Ostermann, Vicepresidente e Responsabile dello sviluppo aziendale globale di FCA. “La nostra partnership con Archer ha vantaggi reciproci e consentirà di introdurre sul mercato soluzioni di trasporto innovative ed ecocompatibili a un ritmo accelerato”.

“Siamo entusiasti di collaborare con una delle più grandi aziende automobilistiche del mondo nella nostra missione di promuovere i vantaggi della mobilità aerea sostenibile”, ha affermato Adam Goldstein, co-fondatore e co-CEO di Archer. “Questo è un accordo unico nel suo genere per uno dei tre grandi produttori di auto di Detroit che si trasferisce nello spazio della mobilità aerea urbana. Archer ha ora un percorso chiaro per portare la produzione di massa in questo settore, cambiando per sempre il modo in cui le persone viaggiano dentro e intorno alle città “.

Ti potrebbe interessare: Fiat Chrysler lancia il più grande progetto pilota Vehicle-to-Grid (V2G) in Italia

Articoli Suggeriti
Total
0
Share