Alfa Romeo Tonale 2022: ecco le motorizzazioni che dovrebbero arrivare

L’Alfa Tonale potrebbe portare con sé molte novità riguardo le motorizzazioni
Alfa Romeo Tonale

I rumors del sito polacco Spider’s Web Autoblog indicano che il prossimo SUV Alfa Romeo Tonale utilizzerà motorizzazioni a benzina, ibrido leggero e ibrido plug-in provenienti dalla sua auto gemella Jeep Compass.

Secondo il portale, le specifiche del motore della Tonale sono state condivise da una presentazione interna, che ha anche dettagliato le dimensioni del crossover. Con 4528 mm, la Tonale è più lunga della Jeep Compass (sebbene condivida lo stesso passo) e ha all’incirca la stessa larghezza della Mercedes GLA.

I motori dell’Alfa Romeo Tonale

Alla versione a doppia frizione sarà abbinata anche la variante mild-hybrid a benzina. La pubblicazione polacca afferma che questo modello erogherà anche 128 CV, ma è improbabile. Il nuovo motore è in fase di sviluppo nella più piccola Jeep Renegade e sarà un 1,5 litri a benzina abbinato a un sistema ibrido a 48 volt, quindi una potenza di circa 200 CV è più plausibile.

In cima alla gamma Tonale ci sarà una variante ibrida plug-in con trazione integrale, che utilizza la trasmissione della Compass 4xe. Nella Compass, questo accoppia un motore a benzina turbo da 1,3 litri da 178 CV con un motore elettrico per produrre 237 CV, ma la Tonale potrebbe ricevere più potenza rispetto alla Jeep.

Non ci sono dettagli di un modello diesel, ma si parla della possibilità di averne uno con una potenza di 158 cv. In un secondo momento ci sarà anche la possibilità che una versione completamente elettrica possa arrivare sul mercato. Questo perché Alfa Romeo ha promesso di vendere solo auto elettriche entro il 2027. Anche Jeep è all’inizio di un’era completamente elettrica.

Quando arriverà, la Tonale sarà la sorella minore dell’Alfa Romeo Stelvio. Nonostante il pesante travestimento, questa vettura di sviluppo ha una chiara somiglianza con il concept Tonale presentato al Salone di Ginevra nel 2019, con le stesse proporzioni complessive e spunti di design. Il frontale e il caratteristico design dei fari orizzontali rimangono, anche se senza le luci diurne 3D esposte del concept.

Anche le ruote sono molto simili a quelle viste sull’auto di Ginevra, con il caratteristico design a 5 fori del marchio. Non sorprende che gli specchietti retrovisori esterni a forma di lama del concept siano stati sostituiti con elementi più convenzionali e sono sparite le sue eleganti maniglie delle portiere a filo. Tuttavia, la linea del finestrino in picchiata e i parafanghi posteriori sono rimasti gli stessi.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share