Alfa Romeo Sauber
Alfa Romeo Sauber

Frederic Vasseur ha rivelato che Alfa Romeo Sauber è in piena espansione dopo la stagione 2018, in cui la scuderia elvetica ha chiuso all’ ottavo posto nella classifica costruttori, in quanto la squadra sembrava destinata a finire all’ultimo posto dopo il primo Gran Premio. Il lavoro svolto dal francese in questi 18 mesi inizia a pagare. “Avevamo circa 320 persone, ma oggi ne abbiamo 430”, afferma Vasseur. “Abbiamo impiegato più di 50 ingegneri e nel 2019 abbiamo ancora 35 posti da riempire, il nome Alfa Romeo aiuta a riempire le scatole vuote e siamo diventati molto bravi”.

I notevoli progressi della squadra l’hanno trasformato in un circolo virtuoso poiché è riuscito ad attirare Kimi Räikkönen per il 2019 e il 2020, il che dovrebbe anche consentirgli di attrarre nuove risorse per gli anni a venire. Vasseur non nega l’enorme importanza del finlandese. “Kimi è un dono dal cielo”, dice senza esitazione. “Ci capiamo bene, non andiamo in giro e siamo chiaramente d’accordo, Kimi può aiutarci e arriva sempre per primo in fabbrica.” Antonio Giovinazzi ha imparato molto alla Ferrari quest’anno.  Il giovane italiano ha fatto 75.000 chilometri nel simulatore. ” La presentazione della nuova monoposto di Alfa Romeo Sauber dovrebbe avvenire nella stessa finestra temporale di Ferrari. “Sarà a metà febbraio poco prima dell’inizio dei test a Barcellona. Siamo tutti ansiosi e motivati”.