Alfa Romeo rivela perché non hanno firmato con Mick Schumacher

Frederic Vasseur ha detto che la scelta di confermare Giovinazzi e di non ingaggiare Mick Schumacher è stata della Ferrari
Mick Schumacher
Mick Schumacher

La formazione dei piloti dell’Alfa Romeo in Formula 1 rimarrà intatta per il terzo anno consecutivo con i rinnovi di Kimi Räikkönen e Antonio Giovinazzi per il 2021. Il finlandese è il pilota con il maggior numero di gare disputate nell’intera storia della Formula 1 e il suo record riporta anche 21 vittorie e il titolo di campione del mondo dell’anno 2007.

Da parte sua, l’italiano è membro dell’Accademia Ferrari per giovani piloti ed è ancora considerato una promessa nel Grande Circo. Nonostante questo Giovinazzi ha già 27 anni e non ha ancora eccelso in Formula 1, motivo per cui in questa stagione 2021 dovrebbe avvenire la sua consacrazione come pilota. Altrimenti potrebbe avere problemi a continuare in Formula 1 nel 2022.

Frédéric Vasseur, capo del team Alfa Romeo Racing, ha assicurato che scegliere tra Antonio Giovinazzi e il giovane tedesco Mick Schumacher, anche lui dell’accademia Ferrari, non è stato un compito facile per la stagione 2021.

“Dipendeva più dalla Ferrari e dalla Ferarri Driver Academy, era più tra Antonio e Mick che tra Kimi e Mick, e hanno deciso di far restare con Antonio . Abbiamo discusso … Antonio se lo merita anche perché è progredito e ora è al livello di Kimi sia in qualifica che a passo di gara ”, dice Fréderic Vasseur.

I risultati di entrambi i piloti sono stati pari per tutto il 2021, con i due che hanno aggiunto quattro punti in classifica. Dopo il rinnovo dell’italiano con l’Alfa Romeo, è toccato a Mick Schumacher firmare per il team Haas , altro team associato alla Ferrari, in cui debutterà in Formula 1 al fianco di un altro nuovo arrivato, il controverso russo Nikita Mazepin.

Il 2021 sarà un anno da guardare da vicino ad entrambi per confermare, se Antonio Giovinazzi riuscirà ad avere una buona stagione e supererà anche il suo compagno veterano, potendo guadagnare così la fiducia dell’Alfa Romeo o di un’altra squadra dal 2022 in poi.

Ti potrebbe interessare: Mick Schumacher voleva Raikkonen come primo compagno di squadra di F1

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share