Alfa Romeo registra un nuovo crollo delle vendite in Europa

Continuano a calare i risultati di vendita di Alfa Romeo in Europa. Anche il mese di ottobre, infatti, si chiude in modo molto negativo. Il marchio italiano deve fare i conti con il rallentamento dell’intero mercato (alle prese con la crisi dei chip e la pandemia) e con una gamma ridotta oramai all’osso. Per la casa italiana, quindi, il mese di ottobre è una conferma del momento difficile che va avanti da troppo tempo oramai.

Vediamo, quindi, i dati completi:

Vendite Alfa Romeo in Europa: i dati di ottobre

Alfa Romeo chiude il mese di ottobre con un totale di 1862 esemplari venduti in tutta Europa (considerando i mercati UE, Efta ed il Regno Unito). Per il marchio italiano si tratta di un ulteriore passo indietro rispetto allo scorso anno. Il calo percentuale fatto segnare dalla casa italiana, infatti, è del –45.6%. Nel mese di ottobre, Alfa Romeo raggiunge una quota di mercato dello 0.2%. Da notare che il calo percentuale di Alfa Romeo risulta essere nettamente peggiore rispetto a quello fatto segnare dall’intero mercato europeo (-29%).

Nel parziale annuo, invece, Alfa Romeo registra un totale di 21 mila unità vendute con un calo del 23.7% rispetto alle vendite registrate nel corso dei primi 10 mesi del 2020. Anche in questo caso, il risultato è nettamente peggiore rispetto a quello dell’intero mercato europeo che cresce del 2.7% rispetto ai dati dello scorso anno. Per Alfa Romeo, inoltre, si registra una quota di mercato dello 0.2%.

alfa romeo vendite

Andiamo a vedere, di seguito, i risultati ottenuti da Alfa Romeo nei principali mercati europei:

  • Italia: il mercato italiano si conferma il primo mercato europeo di Alfa Romeo con 757 unità vendute ad ottobre (-52.7%) e con 9.370 unità vendute nel corso dei primi dieci mesi dell’anno (-30.8%)
  • Germania: sul mercato tedesco, Alfa Romeo ha venduto 238 esemplari ad ottobre facendo segnare un calo del 33% rispetto ai dati registrati ad ottobre 2020. Al termine dei primi dieci mesi dell’anno, invece, le vendite sono state di 2.548 unità con un calo del 5.2% rispetto ai dati dello scorso anno
  • Francia: il marchio italiano chiude il mese di ottobre con appena 91 unità vendute ed un calo del 67% rispetto ai risultati dello scorso anno. Nel parziale annuo, la casa italiana si ferma a 1.134 unità vendute con un calo del 32%
  • Regno Unito: leggera crescita per Alfa Romeo ad ottobre sul mercato britannico con 146 unità vendue ed un miglioramento del +2.8%. Il parziale annuo si chiude con 1.300 unità vendute ed un calo del 22.4%
  • Spagna: sul mercato spagnolo si registrano 157 unità vendute ad ottobre con un calo del 31% rispetto allo scorso anno mentre il parziale annuo è di appena 1.532 unità con un calo del 21%
  • Svizzera: dati negativi arrivano anche dal mercato elvetico dove Alfa Romeo chiude con 106 unità vendute ed un crollo del 40% il mese di ottobre; nel parziale annuo, invece, le vendite sono state 1144 con un calo del 21%

Il trend negativo per Alfa Romeo è destinato a continuare. Il marchio italiano, infatti, deve fare i conti con un mercato in crisi, per via soprattutto della carenza di semiconduttori, e con una gamma ridotta all’osso e che non riceverà alcun aggiornamento almeno fino alla metà del prossimo anno quando si registrerà il debutto commerciale del Tonale. Maggiori dettagli sulle vendite di Alfa arriveranno ad inizio del prossimo mese di dicembre. Continuate a seguirci per saperne di più.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share