Alfa Romeo driver Kimi Raikkonen

L’elettricità è stata interrotta nel garage della Alfa Romeo Racing durante la prima sessione di prove. Raikkonen ha dichiarato che il ritardo è costato alla squadra quasi un’ora della sessione di 90 minuti.
Non so esattamente cosa sia successo“, ha detto Raikkonen. “Abbiamo perso energia in tutto il garage, quindi tutto è andato a vuoto. Quindi ovviamente non avevamo niente, non potevamo fare nulla. Ci è voluto molto tempo per capirlo e rimetterlo in funzione. Non siamo riusciti a fare molti giri al mattino, il che è stato un peccato, ma è così“.

Alfa Romeo Racing: problemi all’alimentazione elettrica

Raikkonen ha terminato la prima sessione di prove libere in 14 °, poi è scivolato al 16 ° nella seconda sessione. Ha detto che non ha ancora una buona sensazione per la sua auto. “Non proprio, ma sempre [noi] cerchiamo di migliorare. Sicuramente abbiamo un bel po’ di lavoro da fare, ma speriamo di farlo domani“.

Il tempo perso è stato una battuta d’arresto particolare per Antonio Giovinazzi, che corre per la prima volta a Singapore. “Non è stato il giorno più facile, soprattutto perdendo un po’ di tempo in pista nella prima prova“, ha detto. “Ma alla fine siamo riusciti a fare un buon lavoro nella seconda sessione. Come mi aspettavo, le condizioni in macchina sono davvero difficili e ho sentito davvero l’umidità, specialmente nelle FP2. La pista è un vero circuito cittadino, abbastanza accidentato, ed è difficile trovare il grip in alcuni punti, ma è migliorato man mano che le sessioni andavano avanti“.