Alfa Romeo Racing

Alfa Romeo Racing: il telaio 2020 non ha superato i crash test?

Alfa Romeo Racing: il telaio 2020 non ha superato i crash test?

Secondo le indiscrezioni di Motorsport-Magazin.com, per l’Alfa Romeo potrebbe essere in una stagione difficile quella del 2020. Apparentemente, il telaio del 2020 ha fallito uno dei crash test dinamici, il che è un enorme problema. Certo, i segni sembravano positivi quando il telaio ha superato il crash test statico. Successivamente, il telaio 2020 è stato inviato in Italia a un laboratorio di crash certificato FIA. È una procedura standard per i modelli Ferrari e Alfa Romeo che completano i loro crash test dinamici a Milano.

Sfortunatamente per il team di Hinwil, hanno riscontrato grossi problemi nel test. Il primo telaio è stato completamente distrutto nel crash test dinamico frontale, fallendo letteralmente sotto molti punti di vista. Mentre è vero che i team di F1 non dovrebbero superare i crash test immediatamente, la situazione dell’Alfa è un po’ più complicata.

La situazione dell’ Alfa Romeo Racing

Con un telaio distrutto, tutto il duro lavoro dovrà essere rifatto dal team e dalla fabbrica. Ora, il team di Formula 1 deve concentrarsi sul secondo telaio e ottimizzare il design di conseguenza. Secondo alcune stime, il crash test fallito potrebbe costare almeno tre o quattro settimane al piano di sviluppo del team. Anche durante i test drive, i team possono competere con le auto che hanno superato tutti e 15 i crash test. Vale la pena notare che questa regola era stata precedentemente applicata durante i fine settimana di gara.

La buona notizia per l’Alfa Romeo è che c’è tempo per costruire un telaio robusto in tempo per i test invernali. Nella stagione 2019, il team svizzero ha iniziato come una solida squadra. Tuttavia, con il progredire della stagione, hanno gradualmente interrotto lo sviluppo della loro auto attuale e hanno spostato l’attenzione sull’auto del 2020. Per la prossima stagione, l’Alfa Romeo ha scelto di mantenere Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi per il secondo anno consecutivo.

Notizie Correlate
Alfa Romeo Racing

Giovinazzi è stato vicino a sostituire Vettel alla Ferrari

Alfa Romeo Racing

Raikkonen chiarisce: "Se mi diverto quest'anno continuerò, altrimenti mi fermerò"

Alfa Romeo Racing

Raikkonen avrebbe vinto otto titoli se fosse nato prima

Alfa Romeo Racing

Mick Schumacher in Alfa Romeo dal 2021?