Alfa Romeo perde l’appello contro la penalità ricevuta a Imola

Fallito il tentativo del team Alfa Romeo Racing di recuperare i punti persi da Kimi Raikkonen
Alfa Romeo Racing
Alfa Romeo Racing,

Fallito il tentativo del team Alfa Romeo Racing di recuperare i punti persi da Kimi Raikkonen dopo essere stato penalizzato nel Gran Premio dell’Emilia Romagna. I commissari hanno accolto il ricorso, dichiarandolo ricevibile, ritenendo opportuno avviare un riesame formale dell’accaduto che ha portato Raikkonen a ricevere una penalità di 30 secondi ad Imola.

Ma la commissione presente in Portogallo mantiene la decisione presa dai commissari due settimane fa. La regola è la regola e dovremo aspettare che la FIA la modifichi se necessario.

Spiegando la loro decisione, i commissari hanno scritto: “[L’articolo] 42.6 del Regolamento Sportivo di Formula Uno della FIA indica che un pilota può passare per riguadagnare la sua posizione di partenza incluso (e in questo caso, cosa importante) ‘durante i giri dietro la Safety Car ‘e se non riesce a riconquistare la sua posizione prima della SC1 deve entrare in pit lane e partire dai box. In caso contrario, viene applicata una penalità obbligatoria di 10 secondi di penalità stop and go.

“Dal 2018 non c’è stato alcun precedente per la circostanza in cui si trovava il pilota Raikkonen. Nella decisione originale degli steward, abbiamo affermato che ‘La regola che richiede a un’auto di entrare nella corsia dei box se non riesce a riconquistare la sua posizione è coerente tra diversi campionati, è stato nel Regolamento Sportivo FIA di Formula Uno per diversi anni ed è stato applicato in modo coerente. ‘ Tutto ciò è corretto, tranne per il fatto che i commissari riconoscono che non c’è stato alcun precedente.

“I commissari accettano la posizione del concorrente secondo cui le regole probabilmente non corrispondono all’intento originale. Ma sono nel regolamento dal 2018. Dove c’è ambiguità, il beneficio del dubbio dovrebbe spettare al concorrente … ma mentre i commissari capiscono perché il concorrente ha agito come hanno fatto, i commissari confermano la loro decisione originale che il concorrente ha commesso una violazione dell’Art. 42.6 non riuscendo a ristabilire la sua posizione di partenza durante il giro dietro la Safety Car. “

Una breve dichiarazione dell’Alfa Romeo, nel frattempo, ha detto che il team ha accettato l’esito dei commissari, con il team che scrive: “Alfa Romeo Racing ORLEN riconosce la decisione dei commissari FIA e del Gran Premio dell’Emilia Romagna di mantenere la penalità originale al pilota Kimi Raikkonen, a seguito di una revisione dell’incidente. L’attenzione del team è ora completamente sul Gran Premio di Spagna del prossimo fine settimana “.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share