Alfa Romeo: i target di vendita saranno ambiziosi

Ecco quali potrebbero essere gli obiettivi di Alfa Romeo
alfa romeo vendite

Il futuro di Alfa Romeo è in fase di definizione in queste settimane con il nuovo piano industriale che verrà ufficializzato soltanto nel corso dei prossimi mesi, probabilmente entro la fine dell’anno in corso. Il nuovo piano dovrebbe confermare l’arrivo di svariati nuovi modelli che andranno ad ampliare la gamma Alfa Romeo, attualmente costituita solo da Giulia e Stelvio, con l’obiettivo di registrare un notevole incremento di vendite.

Secondo le prime indiscrezioni, i target di vendita di Alfa Romeo per il futuro saranno molto ambiziosi. Il marchio italiano, che dovrebbe ricevere almeno un nuovo modello all’anno a partire dal 2022 (con il debutto del nuovo Alfa Romeo Tonale) punta a incrementare notevolmente i suoi risultati nel prossimo futuro. Ecco i dettagli:

Obiettivo mezzo milione di vendite all’anno per Alfa Romeo?

Il 2020 si è chiuso con poco più di 60 mila unità vendute per Alfa Romeo in tutto il mondo. La pandemia ha, chiaramente, giocato un ruolo determinate in questo risultato ma già nel 2019 i dati erano stati poco incoraggianti con poco meno di 90 mila unità vendute in tutto il mondo. La fine della produzione della Giulietta, inoltre, ha causato un’ulteriore riduzione della gamma e, quindi, delle potenzialità di vendita di Alfa Romeo. Nel 2021, quindi, il marchio dovrebbe vendere ancora meno unità.

Il nuovo piano industriale getterà le basi per un futuro decisamente migliore per Alfa Romeo. La casa italiana, infatti, potrebbe fissare target di vendita davvero molto ambiziosi. Le prime indiscrezioni anticipano il possibile obiettivo di 500 mila unità vendute all’anno una volta che la gamma Alfa Romeo sarà completa. Il dato è superiore anche ai 400 mila esemplari venduti all’anno a cui puntava FCA prima del lancio di Giulia e Stelvio.

Alfa Romeo vendite

Come sarà composta la gamma Alfa Romeo?

Per raggiungere target di vendita molto ambiziosi (a prescindere dal possibile obiettivo di 500 mila unità vendute ancora tutto da confermare), Alfa Romeo dovrà incrementare la sua gamma di modelli. Il primo passo del progetto è rappresentato dal debutto dell’Alfa Romeo Tonale che arriverà a giugno 2022. Secondo le prime indiscrezioni, il C-SUV di casa Alfa Romeo, una volta che la produzione sarà arrivata a regime, punterà a raggiungere quota 100 mila unità vendute all’anno tra tutti i suoi mercati di commercializzazione.

Il lancio del nuovo Alfa Romeo B-SUV, inoltre, contribuirà ad incrementare le vendite di casa Alfa Romeo. Il modello, che verrà realizzato su base CMP, sarà disponibile anche in versione elettrica (sarà la prima Alfa Romeo elettrica ad arrivare sul mercato) con l’obiettivo di diventare, rapidamente, il modello più venduto in assoluto della gamma Alfa Romeo. Da valutare, inoltre, la possibilità di realizzare nuove generazioni di MiTo e Giulietta, riportando sul mercato due modelli molto apprezzati dagli Alfisti. Con una gamma composta da due segmento B e due segmento C, Alfa Romeo potrebbe davvero puntare a centrare obiettivi di vendita molto ambiziosi.

A completare la gamma del marchio potrebbero esserci le nuove generazioni di Giulia e Stelvio, un modello di segmento E (probabilmente un SUV) ed un modello sportivo, pensato per appassionati e collezionisti e non certo per generare volumi di vendita elevati. In totale, la casa italiana potrebbe avere 7-8 modelli di nuova generazione nel corso del prossimo futuro con la possibilità di registrare una crescita significativa per quanto riguarda le vendite. Maggiori dettagli in merito agli obiettivi del marchio italiano arriveranno nel prossimo futuro.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share