Alfa Romeo Giulia e Stelvio: ecco come stanno andando le vendite in Europa

Luglio negativo per i modelli Alfa Romeo
alfa romeo vendite

Continua il momento difficile di Alfa Romeo in Europa. In attesa del debutto dell’Alfa Romeo Tonale, il primo modello di nuova generazione in programma per il futuro del marchio, la gamma di Alfa Romeo è oggi composta esclusivamente da Giulia e Stelvio, due modelli che non garantiscono volumi di vendita sufficienti e che continuano a far registrare risultati al di sotto delle attese sul mercato europeo.

L’analisi dei dati di vendita in Europa (aggiornati a fine luglio 2021) ci conferma le difficoltà del marchio italiano. Giulia e Stelvio continuano a viaggiare su volumi molto contenuti, facendo segnare risultati decisamente poco incoraggianti in vista del futuro. Considerando anche l’assenza di reali aggiornamenti in arrivo, al netto della serie speciale 6C Villa d’Este in tiratura limitatissima, è facile ipotizzare che anche per i prossimi mesi non ci saranno sostanziali novità per i modelli di Alfa Romeo.

Vediamo come stanno andando le vendite di Giulia e Stelvio:

Vendite Alfa Romeo in Europa: luglio è negativo per Giulia e Stelvio

Lo Stelvio continua a guidare le vendite di Alfa Romeo in Europa ma deve fare i conti con un mese di luglio particolarmente negativo. Il SUV della casa italiana, infatti, ha totalizzato appena 1.337 unità vendute nel corso del settimo mese dell’anno sul mercato europeo. Questo risultato si traduce in un calo del -22% rispetto ai risultati registrati nello stesso periodo dello scorso anno. Da segnalare che le vendite dello Stelvio arrivano in gran parte dal mercato italiano che copre il 53% dei volumi complessivi del SUV.

La situazione cambia nel corso del parziale annuo. Tra gennaio e luglio, infatti, Alfa Romeo ha venduto un totale di 9.673 unità di Stelvio in Europa facendo segnare una crescita del +19.8% rispetto ai dati raccolti nello stesso periodo dello scorso anno che, ricordiamo, è stato condizionato dal lockdown primaverile che ha azzerato il mercato europeo. Nel parziale annuo, il peso del mercato italiano sulle vendite dello Stelvio scende al 49%.

vendite stellantis italia

Passiamo ora all’analisi delle vendite dell’Alfa Romeo Giulia. La berlina prodotta nello stabilimento di Cassino ha fatto segnare un totale di 530 unità vendute nel corso del mese di luglio sul mercato europeo. Per la vettura si registra un calo del -28.8% rispetto ai dati raccolti lo scorso anno. Nel corso dei primi sette mesi del 2021, invece, le vendite della Giulia sono state 3.602 unità. In questo caso, la berlina fa segnare un calo del -9.5% rispetto ai dati raccolti nel corso dei primi sette mesi del 2020.

I dati di vendita in Europa di Alfa Romeo si completano con i dati della Giulietta, modello fuori produzione dal dicembre dello scorso anno. Le ultime unità prodotte di Giulietta continuano ad essere commercializzate contribuendo alle vendite complessive di Alfa Romeo. A luglio, infatti, la segmento C ha venduto 176 unità in Europa. Nel parziale annuo, invece, le unità di Giulietta vendute sono state 2.572 con un calo del -53% rispetto allo scorso anno.

Nel corso dei prossimi giorni arriveranno i dati di Alfa Romeo in Europa ad agosto. Molto probabilmente, il secondo semestre del 2021 ed anche i primi mesi del 2022 continueranno ad essere negativi per il brand, destinato a viaggiare su ritmi contenuti fino al debutto dell’Alfa Romeo Tonale, atteso sul mercato da giugno 2022.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
17
Share