Alfa Romeo: forte calo di vendite in Europa a gennaio

Crollano le vendite di Alfa Romeo a gennaio in Europa
alfa romeo vendite

Si chiude con un forte calo di vendite il primo mese del 2021 in Europa per Alfa Romeo. I dati ufficiali diffusi nel corso della giornata di oggi, infatti, confermano il momento difficile del marchio italiano che fa segnare un vero e proprio tracollo rispetto allo scorso anno.

A gennaio 2021 si è registrato un netto calo di vendite per tutto il mercato europeo. Le consegne, infatti, sono calate del -24% rispetto allo scorso anno. Alfa Romeo, però, ha registrato un calo ancora più marcato. Il primo mese dell’anno, infatti, si chiude con appena 1.812 unità vendute per il marchio italiano.

Il confronto con il 2020 certifica il momento negativo del brand. Rispetto ai dati dello scorso anno, infatti, Alfa Romeo fa segnare un calo percentuale del -46.7% con una perdita di più di 1.600 unità vendute. A pesare sul risultato finale del marchio c’è la fine della produzione della Giulietta e il rallentamento del mercato, ancora alle prese, come tutti, con la pandemia.

La quota di mercato di Alfa Romeo è dello 0.2%.

I dati di Alfa Romeo nei principali mercati europei

Il primo mercato europeo di Alfa Romeo a gennaio è l’Italia. Sul mercato interno, il marchio ha fatto registrare un totale di 935 unità vendute con un calo del -48% rispetto ai dati raccolti nel corso del mese di gennaio. Risultati molto negativi arrivano anche dalla Germania, dove le vendite sono state appena 176 con un calo del -30%, e dalla Spagna, con 142 unità vendute ed un calo del -46%.

Alfa Romeo registra vendite poco soddisfacenti anche in Svizzera, con 100 unità vendute ed un calo del -37.5%. Tracollo totale, invece, in Francia e Regno Unito. Sul mercato transalpino, infatti, si sono registrate appena 79 unità vendute con un calo del -52%. Sul mercato britannico, invece, le vendite sono state 84 con un calo del -58% rispetto allo scorso anno.

alfa romeo giulia

Quali novità per il futuro del brand?

Il rilancio di Alfa Romeo è ancora lontano. Per i prossimi mesi, infatti, non sono in programma novità per la gamma del marchio. Sarà necessario attendere il mese di settembre per registrare il debutto ufficiale dell’Alfa Romeo Tonale. Il debutto commerciale del C-SUV, però, si concretizzerà soltanto sul finire del 2021.

Per il B-SUV, invece, bisognerà attendere la parte finale del 2022. Il modello, come noto, sarà prodotto a Tychy in Polonia sfruttando la piattaforma CMP. La fase di commercializzazione del futuro entry level partirà, probabilmente, ad inizio 2023. Per ora, non sono previsti ulteriori modelli.

In cantiere, inoltre, dovrebbero esserci i restyling di Giulia e Stelvio con il debutto delle varianti mild hybrid. I due modelli, per ora, non hanno ancora una data di rilascio ma dovrebbero arrivare nel corso del secondo semestre del 2021. Per un rilancio di Alfa Romeo, quindi, ci sarà da attendere.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
1
Share