Alfa Romeo Autotutto: il minibus del 1961 prodotto dalla Casa del Biscione viene messo in vendita

Un minibus prodotto da Alfa Romeo è in vendita ad un prezzo neanche troppo alto. Ecco di cosa si tratta
Alfa Romeo Autotutto: il minibus del 1961 prodotto dalla Casa del Biscione che forse non conoscevi
Alfa Romeo Autotutto: il minibus del 1961 prodotto dalla Casa del Biscione che forse non conoscevi

La maggior parte delle persone non lo sa, ma a metà degli anni ’50, l’Alfa Romeo ha introdotto un furgone (definito anche minibus in alcuni casi) soprannominato Autotutto nella sua gamma e ora, uno di essi è in vendita attraverso il portale Gooding & Company.

Questo particolare Autotutto è un modello della seconda serie e ha uno schema di vernice rosso scuro ispirato alla Scuderia e un marchio prominente sull’esterno. Sta gocciolando con fascino e dovrebbe essere venduto tra 60.000 e 80.000 dollari.

L’Alfa Romeo Autotutto presentava una piattaforma versatile che ha permesso alla casa automobilistica italiana di offrirla con una serie di diverse configurazioni di carrozzeria. Anche se l’elenco non menziona alcun dettaglio sul chilometraggio su questo particolare esempio, è stato chiaramente ben curato e l’esterno non mostra segni di danni o problemi evidenti.

Alfa Romeo Autotutto: le condizioni dell’esemplare messo in vendita completo di documenti

È una storia simile nell’abitacolo. Sulla parte anteriore si trovano i pannelli delle porte anteriori stampati “Romeo”, un semplice volante a tre razze e un cruscotto color crema con indicatori e interruttori circolari classici. L’Alfa Romeo Autotutto dispone anche di pelle blu sui sedili. La seconda e la terza fila sono costituite da semplici sedili a panca con braccioli in pelle blu e acciaio verniciati di bianco.

Gli interni del minibus Alfa Romeo Autotutto che sarà messo in vendita a breve
Gli interni del minibus Alfa Romeo Autotutto che sarà messo in vendita a breve

L’annuncio rivela che il minibus è stato tenuto conservato nel sud della California dal 2016 e sarà venduto con manuale del proprietario, brochure di vendita, scala, cric, ruota di scorta e una copia del Libretto italiano.

Insomma, avrà già tutta la documentazione necessaria per poter tornare a circolare liberamente su strade pubbliche, anche se chi lo comprerà sicuramente lo terrà da collezione, macinando veramente pochi chilometri se non per andare a qualche evento di esposizione o di auto classiche. Vedremo chi se l’aggiudicherà e a che prezzo. Intanto, godetevi qualche foto di questo esemplare, che sicuramente in pochi conosceranno.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
3
Share