Alfa Romeo: ancora cassa integrazione a Cassino per giugno

Ecco gli ultimi aggiornamenti dallo stabilimento
stellantis cassino

Lo stabilimento Stellantis di Cassino deve fare i conti con il calo delle vendite delle Alfa Romeo Giulia e Stelvio e con la fine della produzione dell’Alfa Romeo Giulietta, uscita di scena lo scorso mese di dicembre dopo 10 anni di onorata carriera. In attesa dell’arrivo del Maserati Grecale, in produzione dal mese di ottobre secondo quanto riferito dai sindacati, il presente di Cassino è caratterizzato dall’incertezza per il futuro e da un costante ricorso alla cassa integrazione.

Per il sito di Cassino è previsto un ulteriore ricorso alla cassa integrazione a giugno. Come già annunciato il mese scorsi, nei giorni del 28, 29 e 30 giugno lo stabilimento si fermerà completamente con tre giorni di inattività necessari ad evitare un inutile surplus produttivo dovuto alle poche richieste in arrivo dal mercato. In queste ore, però, è arrivata la conferma che lunedì 14 giugno è previsto un ulteriore stop.

La prossima settimana, infatti, prenderà il via con la chiusura per cassa integrazione dei reparti di lastratura e verniciatura. Gli altri reparti dello stabilimento resteranno invece in attività. Da notare, però, che nelle prossime settimane potrebbe esserci ugualmente un nuovo stop per la produzione a Cassino. Tutto dipenderà dalle scelte dell’azienda e, soprattutto, dalle richieste da parte del mercato.

Le novità di Cassino: ad ottobre il Grecale, nel 2022 i restyling di Giulia e Stelvio

Secondo le ultime informazioni in arrivo dallo stabilimento laziale, il Maserati Grecale sarà pronto per la produzione ad ottobre. Il nuovo SUV di segmento D di Maserati dovrebbe essere presentato durante l’estate. Il modello, ricordiamo, sarà sviluppato a partire dalla piattaforma Giorgio, la stessa di Giulia e Stelvio. Secondo le stime dei sindacati, il Grecale non basterà a colmare le capacità produttive dello stabilimento ma sarà importantissimo per far aumentare la produzione e ridurre il ricorso agli ammortizzatori sociali.

Maserati Grecale
Maserati Grecale

Nel corso del 2022, secondo le ultime indiscrezioni, ci sarà il debutto delle nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio restyling. L’aggiornamento per i due modelli di segmento D è molto atteso in quanto porterà al debutto le varianti ibride (con sistema mild hybrid probabilmente ereditato da quello utilizzato da Ghibli e Levante Hybrid). Il debutto di questi due aggiornamenti dovrebbe arrivare nel corso dei primi mesi del prossimo anno.

Maggiori dettagli su Cassino e sulle attività produttive dello stabilimento arriveranno a breve. Già nei prossimi giorni, infatti, scopriremo se ci saranno stop alla produzione anche nella seconda metà di giugno (oltre a quelli già preventivati) e a luglio. Continuate a seguirci per saperne di più.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

AlfaVirtualClub.it è stato selezionato da Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie premi sulla stellina in alto sull'app di Google NewsCI TROVI QUI

Articoli Suggeriti

Total
0
Share